pizap opt 4

Acetaia Guerzoni, al Biofach 2013 per il Bio

Arrivo prodotti e Certificazioni

L’Acetaia Guerzoni è un azienda, produttrice di aceti balsamici, che vanta prodotti Bio al 100%, e lo dimostra partecipando alla Fiera internazionale di Norimberga, Biofach 2013, dal 13 al 16 Febbraio corrente anno, dove allestiranno lo stand n 235 nella Hall 4. Azienda che si fregia di diverse certificazioni come la Demeter, negozi dove esposgono prodotti ecologici e biodinamici, e Icea, USDA Organic, CSQA, Cermet e naturalmente si fregia del  marchio DOP e IPG per la produzione degli aceti balsamici.

Le referenze che i Guerzoni hanno accumulato nel tempo, la pone ai primi posti nel mondo agricolo-alimentare per il suo impegno nel produrre aceti fedeli alla produzione, per trasmettere alle nuove generazioni i gusti e sapori di un tempo e salvaguardarne le tradizioni. La storia dell’azienda inizia da nonno Arduino e nonna Zita, che nelle campagne modenesi ha avviato una piccola impresa in un vecchio casolare circondato da vigne. Successivamente il figlio le converte verso il Biologico e il Biodinamico. Questo risale agli anni 70 dove pensare a progetti simili, era considerato un azzardo e una perdita di guadagni. Già negli anni 80 acquisisce la certificazione da un ente di controllo tedesco, Demeter, e comincia, nel contempo , la produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Dal 1981 l’azienda Guerzoni produce uva con il metodo biologico e biodinamico trasformandola in ottimo aceto balsamico.

Agricoltura biologica

Tale termine sta a indicare un metodo per la coltivazione e preparazione della terra con sistemi tradizionali , impiegando solo sostanze già presenti in natura, rifiutando in modo categorico, l’uso di sostanze di sintesi chimica come concimi, diserbanti e insetticidi che distruggono e alterano l’humus della terra, rendendola incapace di produrre buoni raccolti.

READ  Eurocompany, benessere con la frutta secca

Agricoltura biodinamica

L’agricoltura biodinamica è un metodo di coltura fondato sulla visione spirituale antroposofica che comprende sistemi sostenibili per tutta la produzione agricola, nel pieno rispetto dell’ecosistema terrestre che include l’idea di agricoltura biologica.

I prodotti che sto usando da diverso tempo sono Aceto Balsamico di Modena verde ipg, Crema con aceto balsamico di Modena ipg e Saba o Mosto Cotto.

Vediamo in dettaglio il Saba o Mosto cotto: Biologico dinamico

Detto semplicemente Saba, è prodotto con un procedimento dimenticato da tutti, tramite la cottura lenta per 3 giorni del mosto d’uva, a fuoco diretto e a cielo aperto. Il suo uso è di origini antiche, usato già al tempo dei romani nelle loro ricette. Ha un ottimo gusto, molto dolce e gustoso che insaporisce ogni piatto, da quello più complicato a quelli più semplici. Ideale come dolcificante nei dolci al posto dello zucchero filato ma ottimo amico di tavola per verdure cotte, formaggi e bolliti. E’ venduto in vari formati che variano da 100 ml- 250 ml- 500ml e fino a 2 litri con certificazione Demeter.

Crema all’aceto balsamico


Crema all’aceto balsamico è un prodotto certificato Demeter, ottenuto dal mosto di vino prodotto dalla cottura a fuoco diretto e a cielo aperto, miscelato sapientemente con aceto balsamico di modena. Non contiene conservanti o colorante ma solamente un amido biologico per dare la giusta cremosità al prodotto, senza per’altro scatenare intolleranze allergiche alimentari. Ha un sapore agrodolce che rende ogni piatto un capolavoro come condimento per il pesce, carni, formaggi e frutta ma anche gelati.
READ  Per la festa della mamma: Amaro Lucano

I formati variano da 150 ml al 250 ml.

Aceto Balsamico di modena verde ipg

Aceto Balsamico di modena verde ipg è caratterizzato da una fascetta marroncina e con il tappo verde, per distinguerlo dalle altre serie di aceti, ideale in cucina su ogni piatto a crudo e cotto, si sposa bene con l’insalata e ogni tipo di  verdura verde, cotta e cruda. I formati variano da 250 ml – 500 ml – e 5 litri. Certificazioni ipg, biologico e Demeter.

Con quest’ultimo prodotto ho preparato un cefalo in padella con patate e funghi che vi illustro:

Ingredienti: 

  • Cefalo
  • Salsa di pomodoro
  • Patate lesse
  • funghi sott’olio
  • olio 
  • sale e pepe
  • Aceto Guerzoni dal tappo verde

Preparazione: 

Ho pulito il cefalo dalle interiore e tolto la testa e coda, l’ho squamato con un coltellino e tagliato in 3 parti. Ho preso una padella e ho messo olio e aglio e senza soffriggerli, ho inserito la salsa di pomodoro a pelati, Dopo ho tagliato le patate lesse e messe a corona nella padella e sopra di esse il cefalo a pezzi, i funghi e in ultimo ho versato l’aceto. Ho messo il coperchio e lasciato cuocere per 10 minuti. Il risultato è stato ottimo e i miei mi hanno fatto i complimenti e sapendo che mi piace pasticciare in cucina, ho rivelato l’ingrediente segreto: Aceto balsamico di modena verde ipg.

Contatti

Acetaia Guerzonihttps://maps.gstatic.com/mapfiles/transparent.png
Presente su Fb, twitter e Google+

45 thoughts on “Acetaia Guerzoni, al Biofach 2013 per il Bio

    1. Grazie per aver commentato il post, sono lieta che la fiera, di cui ho parlato nell'articolo, sia andato bene. Alla prossima e Auguri per la vendita

  1. Io non conoscevo questo marchio fino a che non ne ho iniziato a leggere grazie a voi blogger, ora voglio scoprire il gusto degli aceti Gerzoni. Ma sai che credo di non aver mai mangiato il cefalo? grazie epr questo suggerimetno culinario. ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *