Carnevale, 2 dolci carnevaleschi tradizionali

2 dolci carnevaleschi tradizionali

Carnevale, 2 dolci carnevaleschi tradizionali

Carnevale, 2 dolci carnevaleschi tradizionali: cenci o chiacchiere, e le bombole. Vecchie tradizioni che ancora oggi le nonne e le mamme seguono per la felicità dei bimbi e adulti.

Soffici e croccanti dolci prettamente realizzati nel periodo carnevalesco per dare sprint ai veglioni mascherati e alle riunioni familiari. 

Nonostante l’avvento della tv, cinema, ritrovi frequentatissimi che cosa si fa di più e di meglio per rendere il periodo di carnevale ancora più divertente.

Le chiacchere, le bombole e la torta di mele si preparano in tutte le stagioni ma è per carnevale che li ritroviamo anche nei negozi di pasticceria preparati in moltissime varianti. 

Come preparare i dolci tradizionali di carnevale

Siccome non richiedono troppo lavoro, prepariamoli noi con una cottura salutare: avremo un prodotto genuino e con poca spesa. A Carnevale, 2 dolci carnevaleschi tradizionali: cenci o chiacchiere, e le bombole.

Dolci carnevaleschi: Cenci o chiacchiere

chiacchiere di carnevale
2 dolci carnevaleschi tradizionali

Per 6-8 persone prendete:

  • gr 400  di farina 00
  • gr 50 di zucchero
  • gr 200 zucchero a velo profumato alla vaniglia
  • 1 bicchiere di latte
  • 2 uova
  • gr 80 di burro
  • scorza grattugiata di limone
  • olio semi o di oliva q.b

Mescolate alla farina i 50 gr di zucchero, la scorza del limone, il burro fuso ( io uso il microonde), il latte e le uova. Fate un impasto morbido ( non troppo sodo).

Tirate la sfoglia abbastanza sottile con il mattarello infarinato, in alternativa usate la macchinetta che fa le sfoglie, e tagliate poi delle strisce con la rotella dentata avvolgendo ciascuna striscia come un nastro.

Mettete al fuoco un tegame alto, tipo WOK, con abbondante, quando il liquido è bollente, iniziate a collocare un nastro per volta. Mantenete alta la fiamma. La cottura è rapidissima. Girate ogni nastro con un bastoncino di legno.

Quando avrà preso un bel colore dorato, toglietelo, sgrondatelo, adagiatelo su carta assorbente e infine spruzzate abbondante zucchero a velo odoroso di vaniglia.

Dolci carnevaleschi: Le bombole

bombole , dolci
2 dolci carnevaleschi tradizionali

Ogni regione le chiama con nome diverso ma sono sempre dolci carnevaleschi e rispettono quasi sempre la stessa forma ovunque in Italia.

Occorrente:

  • gr 300 farina 00
  • gr 60 burro
  • gr 30 zucchero
  • gr 300 di acqua
  • 2 uova intere e 3 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di liquore
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • gr 300 zucchero a velo
  • olio per friggere q.b

Mettere l’acqua, circa 3 bicchieri, il burro, il sale e lo zucchero in un recipiente piuttosto alto. Far bollire.

Levare dal fuoco quando inizia a sobollire, versare a pioggia la farina e rimestare sempre.

Lasciar cuocere altri 5 minuti, sempre rimestando; la pasta deve risultare morbida e staccarsi dalle pareti del recipiente.

Lasciar raffreddare poi far assorbire tutte le uova, il liquore e il lievito. Mescolare ogni cosa a lungo.

Ricoprire con un panno e far lievitare per un’oretta circa. Ora mettere l’olio in una capace pentola, le bombole devono navigare. Con un cucchiaio versare una pallottola come un uovo di piccione, poi un’altra.

Girarle e quando saranno gonfie e dorate, toglierle, asciugarle su un foglio di carta assorbente, infine spolverizzarle con zucchero a velo.

I bambini si divertono con poco…bastano 2 dolci tipi di carnevale

Buon Appetito e buon Carnevale con i 2 dolci carnevaleschi secondo i dettami della tradizione italiana.

Nella tua regione come chiamate le

READ  Pema, l'integrale che fa bene alla salute
chiacchiere e le bombole?

5 Commenti su “Carnevale, 2 dolci carnevaleschi tradizionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *