Domenica delle Palme 2019 a Pompei

Domenica delle Palme 2019. Fontana e Santuario di Pompei

Domenica delle Palme 2019 a Pompei

14 aprile 2019, Messa nella Basilica Pontificia di Pompei per prepararmi a vivere la Pasqua.

La funzione è stata officiata dall’Arcivescovo Monsignor Tommaso Caputo. Pompei si trova in provincia di Napoli a pochi chilometri dalla costiera sorrentina e amalfitana e sede degli scavi.

Eventi della Settimana Santa…

Domenica delle Palme 2019 a Pompei
Gesù a dorso d’asino. Domenica delle Palme 2019

La Domenica delle Palme ricorda l’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme, a dorso di un asino, mentre la folla lo salutava, agitando rametti di palma e d’ulivo in suo saluto.

La ricorrenza, che dà inizio alla Settimana Santa, è osservata da cattolici, ortodossi e protestanti. Data che cambia in funzione della Pasqua, celebrata il 21 Aprile 2019.

Benedizione delle Palme in Piazza Bartolo Longo e ritiro in chiesa

Mezz’ora prima della messa delle 11.00, in Piazza Bartolo Longo a Pompei, l’arcivescovo Monsignor Tommaso Caputo ha benedetto le palme e gli ulivi, dando il via ai riti della Settimana Santa.

Ho ritirato la palma benedetta nella sala adiacente la basilica. Dopo è seguita una suggestiva processione con vari sacerdoti e servizi dell’ordine in gran parata.

Il vescovo è entrato in chiesa pochi minuti dopo l’inizio della Messa della domenica delle Palme 2019, procedendo lungo la navata principale con il suo seguito di sacerdoti, forze dell’ordine e fedeli, tenendo un ramo di ulivo tra le mani.

Lettura testo sacro:Dal Vangelo secondo Luca (19,28-40)

In quel tempo, Gesù camminava davanti a tutti salendo verso Gerusalemme. Quando fu vicino a Bètfage e a Betània, presso il monte detto degli Ulivi, inviò due discepoli dicendo: «Andate nel villaggio di fronte; entrando, troverete un puledro legato, sul quale non è mai salito nessuno. Slegatelo e conducetelo qui. E se qualcuno vi domanda: “Perché lo slegate?”, risponderete così: “Il Signore ne ha bisogno”». 
Gli inviati andarono e trovarono come aveva loro detto. Mentre slegavano il puledro, i proprietari dissero loro: «Perché slegate il puledro?». Essi risposero: «Il Signore ne ha bisogno». 
Lo condussero allora da Gesù; e gettati i loro mantelli sul puledro, vi fecero salire Gesù. Mentre egli avanzava, stendevano i loro mantelli sulla strada. Era ormai vicino alla discesa del monte degli Ulivi, quando tutta la folla dei discepoli, pieni di gioia, cominciò a lodare Dio a gran voce per tutti i prodigi che avevano veduto, dicendo:
«Benedetto colui che viene, il re, nel nome del Signore.
Pace in cielo e gloria nel più alto dei cieli!».
Alcuni farisei tra la folla gli dissero: «Maestro, rimprovera i tuoi discepoli». Ma egli rispose: «Io vi dico che, se questi taceranno, grideranno le pietre».

Fine della Messa e ritorno a casa in moto

La Messa della Domenica delle Palme 2019, officiata dall’arcivescovo, è finita alle ore 12.00 circa con la benedizione e i fedeli, in modo ordinato, sono usciti numerosi dalla Basilica per riversarsi in Piazza Bartolo Longo.

READ  Arte e Cultura, Architettura del Rinascimento

Oggi la giornata è coperta da nuvole ma non fredda, 9° sul cellulare.

Osservando le persone attorno a me ho avuto sentore della primavera in corso, gli outfit delle persone erano primaverili con colori tenui.

Piazza Bartolo Longo

Piazza Bartolo Longo fu realizzata nel 1929, in seguito all’abbattimento di alcune abitazioni tra cui quella dello stesso Beato.

La pavimentazione è realizzata con cubetti di porfido e accoglie un’ampia distesa di giardini, disegnati attorno alla grande fontana centrale, zampillante tutto l’anno.

Cuore del centro storico di Pompei, la piazza è anche il quartier generale delle due principali istituzioni cittadine: il comune con sede in Palazzo de Fusco, e il Santuario della Beata Vergine del Rosario.

In esso e nelle strutture adiacenti hanno sede la Prelatura territoriale e la Delegazione Pontificia per il Santuario e le Opere di Carità.

Casa del pellegrino e Monumento ai caduti

Sul lato sud-est della piazza si trova la Casa del pellegrino, punto di riferimento prezioso per le migliaia di fedeli che ogni anno fanno visita al Santuario.

Sul margine opposto a quello del Santuario sorgono una serie di monumenti commemorativi: un Monumento ai caduti, a Bartolo Longo e un Monumento per ricordare le vittime della mafia e del terrorismo.

Lungo il perimetro della piazza di Pompei sorgono diversi bar e ristoranti con disponibilità di tavolini all’esterno.

A destra del Santuario sono posizionati molti bungalow dove ambulanti vendono souvenir e guide per gli scavi di Pompei situati a breve distanza.

Calendario eventi liturgici Settimana Santa a Pompei

Domenica delle Palme 2019
Calendario eventi Settimana Santa
  • Il 17 aprile, Mercoledì Santo, l’arcivescovo presiederà, alle ore 19, la concelebrazione della santa Messa Crismale
  • 18 aprile, Giovedì Santo, con la Messa alle ore 19 in “Coena Domini”, presieduta da monsignor Caputo. Mentre alle ore 21.30, seguirà l’Adorazione comunitaria all’Altare della Reposizione.
  • Il 19 aprile, Venerdì Santo, alle ore 15.30, si svolgerà la Via Crucis animata dall’Azione Cattolica Ragazzi, nel piazzale San Giovanni XXIII. Alle ore 18, invece, l’arcivescovo Caputo presiederà la celebrazione della Passione del Signore. Infine, alle ore 21, in piazza Bartolo Longo, si svolgerà la Via Crucis animata dalla Parrocchia “SS. Salvatore”.
  • 20 aprile, Sabato Santo, la giornata avrà inizio con “l’Ora della Madre” alle 10, presieduta dall’Arcivescovo. Poi, alle ore 18, la celebrazione del XVIII dei Venti Sabati e, alle ore 22, presieduta da monsignor Caputo, inizierà la Veglia Pasquale, la “Madre di tutte le Veglie”.
  • 21 aprile, domenica, è Pasqua di Risurrezione, con la celebrazione della santa Messa delle ore 11, in Basilica, presieduta dall’Arcivescovo.
READ  Esplora Roma durante i mesi caldi

Come arrivare a Pompei: Circumvesuviana, Treno, Bus, Auto e Moto.

Il principale snodo cittadino di Pompei è la Stazione della Circumvesuviana di Pompei Santuario, attiva sulla linea Napoli-Poggiomarino.

La stazione si trova alle spalle del Santuario, attraverso la brevissima Via Piave.

Arrivare in macchina invece è una vera odissea, pochi parcheggi gratis. Quelli a pagamento il costo varia da 0,50 per mezz’ora, 1,00 per 1 ora e le successive euro 2,00.

Abitando a pochi chilometri io sono arrivata in moto e parcheggiato sul retro della Basilica dove ci sono parcheggi gratis per moto.

Non lontano dalla cittadina di Pompei c’è la stazione dei treni .

Eventi : 1 MAGGIO 2019

“Si apre il mese di maggio al Pontificio Santuario di Pompei. Più di 5mila fedeli all’alba hanno dato il «Buongiorno a Maria». Dal 1° maggio, come da tradizione, inizia l’appuntamento con la preghiera con cui i fedeli affidano alla Madonna il nuovo giorno che inizia.

L’appuntamento con la fede è in Basilica dal lunedì al sabato alle 6.30.”

18 Commenti su “Domenica delle Palme 2019 a Pompei

  1. Pompei è una città stupenda, ricca di cultura e di storia. L’evento della Benedizione delle Palme è per ogni cattolico e credente un momento di grande raccoglimento e riflessione. Non è solo un momento tipico della religiosità ma un vero e proprio cammino di conversione e di fede. Grazie per il tuo dettagliatissimo report.

  2. Ti dirò, nonostante la vicinanza non sono mai stata a Pompei. Non sono credente ma mi piace molto ammirare queste manifestazioni, che se pur a carattere religioso,sono un patrimonio della nostra cultura

  3. Ho sempre desiderato visitare Pompei ma per vari motivi non l’ho ancora fatto. Ti ringrazio per queste meravigliose immagini.

  4. È da tanto tempo che vorrei visistsre Pompei! Credo davvero che sia una città molto interessante e, in questa particolare occasione, allo sarà stato ancora di più.

  5. Molto affascinante questa Pompei a Pasqua. Sai, qui in Aussie non c’è molto di tutto ciò, anzi a dire il vero ci sonopoche chiese e le poche sono anglosassoni, quindi tutto differente. Però vivere questi giorni in posti come Pompei deve essere davvero molto “emozionante”.

  6. È molto suggestiva Pompei in una giornata come questa! La conosco bene ma non ci sono mai stata in questa ricorrenza…complimenti per il report molto dettagliato e pieno di interessanti particolari!

  7. Che bella domenica che ci hai descritto! La chiesa di Pompei è veramente molto bella, non ci sono ancora stata, ma sicuramente sarà in lista con le mie prossime mete.

  8. Grazie per le informazioni! è sempre bello trovare nuovi spunti per queste occasioni, sicuramente me lo segno e lo terrò in considerazione per il prossimo anno.

  9. Sono stata a Pompei anni fa, é una localitá ricca di arte e storia. Famosi e studiati sono anche i suoi Scavi. Non sono una grandissima amante delle manifestazioni religiose ma sicuramente sono parte della cultura.

  10. Dev’essere stata una bellissima funzione! Sono stata l’anno scorso a Pompei ed è davvero un paese ricco di storia e spiritualità!

  11. Non sono mai stata a Pompei purtroppo. Credo che visitarla durante questa celebrazione sia ancora più speciale, oltre all’aspetto religioso, anche per quello della tradizione 🙂

  12. Sono stata a Pompei tantissime volte, ci ho anche vissuto per un pochino, ma non ho mai visto la chiesa all’interno. Mi hanno detto tutti essere bellissima ed è vero. Le tue foto lo dimostrano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *