scorcio di salerno

Parchi, Duomo e Castello di Arechi a Salerno

Parchi, Duomo e Castello a Salerno

Esplora i Parchi, il Duomo e il Castello di Arechi nel centro storico di Salerno.

Inizia la visita di Salerno esplorando i parchi, il Duomo di S.Matteo e infine il castello Arechi che domina la città iniziando dal lungo e ampio viale di palme che regala uno scorcio del panorama sul Golfo di Salerno, il lungomare Trieste

Sulla corsia esterna è presente una pista ciclabile. Qui le persone passeggiano o siedono sui bassi muri di pietra che incorniciano le aree erbose che circondano il lungomare.

Entra nella Villa Comunale del 1874

Parchi, Duomo e Castello a Salerno
Villa Comunale a Salerno
Luci d'artista nella villa comunale di Salerno
Luci d’artista nella villa comunale di Salerno

Attraversando la strada su lato città di fronte al mare, si trova la Villa Comunale, un bellissimo parco pubblico progettato nel 1874, sede delle Luci d’Artista a Natale. Il parco occupa la zona di accesso alla città compresa tra il mare e la strada che porta in Costiera Amalfitana o Napoli. 

La sua caratteristica più famosa è la Fontana di Tullio, circondata da un rigoglioso giardino botanico frequentato da famiglie locali con bambini piccoli e immancabile meta per ogni turista di passaggio.

Durante il periodo che va da novembre a gennaio diventa un giardino incantato dove in ogni angolo è possibile incontrare vere opere d’arte luminose ispirate alle fiabe.

Come arrivare

Indirizzo: Via Roma, 84100 Salerno SA

READ  Msc Crociere, vacanze invernali al sole dei Caraibi

Il primo parco e Orto Botanico: Giardino della Minerva

Giardino della Minerva a Salerno
Giardino della Minerva a Salerno
interno del Giardino della Minerva a Salerno
Interno del Giardino della Minerva a Salerno

Il punto successivo del mio giro turistico è stato il pittoresco Giardino della Minerva, un orto botanico storico sul lato occidentale di Salerno, situato nella parte alta del centro città. Probabilmente fu il primo orto botanico d’Europa. Questi giardini storici furono istituiti nel 1300 d.C. e divennero un giardino privato di una villa nel 17 ° secolo. Oggi il Giardino della Minerva ospita una piccola sala da tè e numerosi eventi sociali ed educativi.

Quì, in aiuole costruite a terrazzamenti e con una vista mozzafiato sul Porto, si possono vedere e odorare piante officinali, acquatiche, di limoni, aranci, cedri e mandarini. Bellissime le fontanelle e i piccoli corsi d’acqua.

Alla fine del percorso si trova un negozio di erbe officinali, tisane e che vi accoglie per portare a casa un ricordo di un posto costruito con tanto amore.

Arrivarci in ascensore o salita ripida

Una salita in mezzo alle case e alla grande storia di un centro storico bellissimo o in alternativa in ascensore, e si arriva a una piccola porta con scritto “Il Giardino della Minerva“.

Come arrivare

  • Indirizzo: Vicolo Ferrante Sanseverino, 1, 84121 Salerno SA
  • Orari: Aperto ⋅ Chiude alle ore 17
  • provincia: Provincia di Salerno
  • Apertura: XIV secolo

Duomo di Salerno dedicato a S. Matteo: 1085 d.C

Duomo di Salerno
Duomo di Salerno

A breve distanza dalla Villa Comunale si trova la Cattedrale di Salerno, dedicata a S.Matteo, la cui tomba si trova all’interno dell’edificio. Il Duomo di Salerno è un’imponente struttura che fu consacrata nel 1085 d.C. Mentre l’esterno mostra un design romanico, l’interno è stato ristrutturato alla fine del 1600 e ora vanta decorazioni barocche. La Cattedrale medievale, sorge sui resti di un tempio romano.

I suoi tratti distintivi sono i portali bizantini in bronzo, una cripta barocca e un altare in marmo.

READ  Caramella: Gioielli low cost e made in italy dal design unico

Si accede salendo alcuni gradini e attraversando una porta “protetta” ai lati dalle sculture di un leone e una leonessa.

L’atrio possiede un caratteristico porticato dove fanno bella mostra ventotto colonne mentre, lungo il perimetro delle pareti, sono sistemati molti sarcofagi di epoca romana. Ben visibile svetta il campanile XII secolo che raggiunge un’altezza di 56 metri e riflette uno stile architettonico arabo-normanno.

Per poter entrare nel luogo di culto vero e proprio, bisogna oltrepassare una porta in bronzo realizzata a Bisanzio.

Come arrivare

  • IndirizzoPiazza Alfano I, 84125 Salerno SA
  • Data di apertura: 1085

Castello di Arechi

Castello di Arechi
Castello di Arechi

Si tratta di un castello medievale situato a 300 metri sul livello del mare sulla cima del monte Bonadies. Per la sua posizione inespugnabile, il castello fu scelto da Arechi II, principe longobardo, come fulcro della sua nuova capitale. Circondato da bei sentieri naturalistici, il castello di Arechi ospita un museo della ceramica e delle monete molto interessanti.

Il colle su cui sorge il castello è chiamato “Bonadies” (“buongiorno”), poiché all’alba, essendo la parte più alta della città, il sole che sorgeva da est ne illuminava per primo il vertice.

Castello di Arechi come arrivare

Indirizzo: Località Croce, 84125 Salerno SA

Parchi, Duomo e Castello a Salerno: Eventi: sul lungomare Trieste e nel giardino della Minerva

*Mostra della Minerva

Dal 12 al 14 aprile 2019, in uno dei parchi: alla Villa Comunale in via Roma. Si allestiscono piante rare e attrezzatura da giardino.

*29-30-31 marzo – Lungomare Trieste di Salerno con “Chocolate Days 2019

Chocolate Days 2019 a Salerno

Chocolate Days 2019

“Chocolate Days 2019″ è un’iniziativa che si propone di promuovere le proprietà benefiche del cioccolato artigianale.

Tra gli eventi più buoni del Sud in uno dei parchi di Salerno!!!!!

17 thoughts on “Parchi, Duomo e Castello a Salerno

  1. Sono stata a Salerno a Maggio dell’anno scorso e me ne sono innamorata. La villa comunale dev’essere uno spettacolo a Natale quando ospita le Luci d’Artista. Il Giardino della Minerva poi riserva una magnifica vista della città, ci si può persino rilassare sulla terrazza gustandosi una delle buonissime tisane del loro “bar”. Peccato essermi persa il Castello!
    Un altro evento, a cui abbiamo assistito proprio a Maggio, è stato il Festival del Gelato!

  2. Un luogo che visito spesso ma mi limito al lungomare e via mercanti. Ottimo sapere che ci sono molti posti belli da visitare e eventi da partecipare, grazie info

  3. Una città che merita di essere visita. Non è ancora entrata nel mio album dei posti visitati, ma spero che ciò avvenga presto. Mi piacerebbe raggiungerla in occasione della manifestazione Luci d’Artista. Chissà, magari il prossimo Natale sarà l’occasione giusta

  4. Non sono mai stata in quelle zone, ma so che è Salerno è una città che merita una visita, almeno una volta! Forse prossimamente una scappata riuscirò a farcela!

  5. Salerno è una città che passa spesso in secondo piano rispetto ad altre località della Caampania, ma per chi ha la voglia di esplorarla offre infinite bellezze. Al castello di Arechi non sono mai andata, ma la prossima volta non me lo perdo, se non altro per la meravigliosa vista!

  6. Non sono mai stata a Salerno, neanche per visitare le famose luminarie durante il periodo natalizio. Sicuramente è una città che merita tutto l’anno!

  7. Sono curiosa di vedere Salerno durante le festività natalizie con le sue famose luminarie! Essendo a poca distanza dal paese di mia nonna ho già progettato la visita per il prossimo Natale!! Terrò a mente i tuoi consigli, grazie!

  8. Salerno l’ho amata dalla prima volta che l’ho vista, ho amato i suoi vicoli, le sue strade del centro, il lungomare, il porto. Adoravo mettermi al sole a mangiare la pizza, guardando il mare. In qualsiasi stagione. Ci sono stata la scorsa estate l’ultima volta, ma sembra tantissimo tempo.

  9. Con questo post mi ha convinto ad andare a trovare una mia amica che ha lasciato Milano per trasferirsi a Salerno. Invece di incontrarci a metà strada, andrò proprio da lei. 😉 Non sapevo dell’Orto Botanico e questa cosa mi interessa moltissimo perchè ho un album di foto di tutti gli orti botanici che ho visitato nel mondo.

  10. Il giardino della Minerva sembra davvero stupendo! Io ci starei ore e ore lì dentro…a Salerno ci sono stata ormai parecchi anni fa, ho un bel ricordo della città, ma vorrei tornarci presto per rivederla e riviverla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *