Via il dolore con i cerotti Flector

Via il dolore con i cerotti Flector

Via il dolore con i cerotti Flector

Via il dolore con i cerotti Flector. Dolore di schiena che vi fa sentire a pezzi??Niente paura. Un flector e togli il dolore di torno.

Strappamenti alla muscolatura, dolori..meglio un antiinfiammatorio per via orale o topico..

Quando presi una storta tempo fa, cominciai a usare una crema antinfiammatoria molto conosciuta, ma stavo lì a passarmela ogni momento, per lenire il dolore.

Telefonai al medico che mi disse di comprare un cerotto medicato da applicare sulla zona colpita che rilasciava pian piano i suoi principi attivi.

In farmacia mi diedero Flector Tissugel , il nome di un prodotto che contiene il farmaco generico diclofenac all’1,4 per cento, un conclamato antinfiammatorio.

Di cosa si tratta?

Si tratta di un cerotto antiinfiammatorio adesivo, distribuito dalla Bayer, una nota azienda biochimica.

Il cerotto Flector si usa per il controllo del dolore in un azione antiflogistica e analgesica in un trattamento lungo, per chi abbia dolori muscolari, distorsioni, osteatrite cronica, e mal di schiena.

Ottimo se al trattamento accomunate l’agopressione con un cuscino chiodato che concilia il sonno e massaggia la schiena e spalle.

L’agopressione è una tecnica terapeutica appartenente alla branca della cosiddetta Medicina tradizionale cinese che stimola i meridiani del nostro corpo.

  • L’agopressione viene praticata in due modi: Con le dita e moderna.
  • L’agopressione con le dita si attua una pressione fisica su mano, gomito e altre parti del corpo.
  • L’agopressione moderna viene fatta con cuscino chiodato atto a riprodurre l’antica tecnica cinese che veniva fatta con ossa di animali appuntite.
READ  Erbavita, il naturale per respirare meglio

La tecnica non è invasiva: come l’agopuntura, l’agopressione viene considerata come una forma di medicina alternativa.

Inci composizione cerotto Flector

Il prodotto attivo può avere effetti collaterali, come tutti i medicinali, tra quelli più conclamati è l’irritazione dello stomaco e del tratto gastrointestinale.

Nel contempo è ideale per chi non voglia prendere antiinfiammatori per via orale, perché l’assorbimento del medicinale avviene attraverso la pelle, oltre ad avere un’azione mirata e specifica sulla zona da trattare.

Gli ingredienti sono lunghi 1 chilometro, naturalmente al primo posto il diclofenac idrossietilpirrolidina (DIEP) al 1,4 % e all’ultimo, acqua depurata.

La confezione

  • Dati presi dal bugiardino..
  • Confezione da: PLASTERS 180MG 5
  • N. di unità terapeutiche: 5
  • Dose unitaria: 0.18
  • Per un Totale di: 0.9 G
  • Al prezzo di: 13.17 €
  • Che corrisponde a 14.63 € al G

Come si presenta

Il prodotto è un cerotto di varie grandezza, sulla quale è presente un idrogel su una struttura chiamata inerte, con capacità adesiva e ricoperto da pellicola protettiva.

Ogni pacchetto ne contiene 5. Si deve aprire la confezione e richiuderla accuratamente per preservare l’umidità dei cerotti.

Come usarlo

Via il dolore con i cerotti Flector
Via il dolore con i cerotti Flector

Il cerotto deve essere applicato sulla pelle pulita e asciutta, in una zona dove non è stato applicato nessun medicinale topico.

READ  Make-up: ingredienti primi essenziali

Meglio applicarlo dopo la doccia, quando i pori si sono dilatati dal calore così da far penetrare meglio il principio attivo, meglio che la parte da trattare sia senza tagli, abrasioni o infiammazioni.

Il cerotto si può tagliare in diversi tagli, ma è consigliabile metterne solo 1 per volta, in quanto il medicinale è piuttosto forte.

Al cerotto deve essere tolto l’adesivo che lo ricopre, e facendo massima attenzione, posizionarla sulla parte dolente, in modo fermo e deciso.
Il cerotto ha un effetto abbastanza lungo, ben 12 ore, ma si possono comunque metterne 1 altro in un giorno, se il dolore persiste.

Avvertenze

Ci si può chiedere se è pericoloso usarlo vicino alle zone intime A me è capitato ma l’ho trovato solo scomoda da mettere, in quanto alcune zone del corpo non sono abbastanza lisce come la schiena o le gambe (senza contare la pelosità), ma se lo trovate scomodo, meglio usare una pomata.

Avvertenze

Sia per la pomata, sia per il cerotto… è importante applicarli solo sulla cute integra, senza irritazioni, nè tagli o ferite.

Considerazioni

Prodotto costoso ma efficace, siccome ho avuto la necessità di usarlo di nuovo, ho preferito rivolgermi a una farmacia online, tanto che il medicinale non necessita della ricetta medica.

Il cerotto Flector funziona davvero, provare per crederci.

8 thoughts on “Via il dolore con i cerotti Flector

  1. interessanti davvero questi cerotti per il dolore, meglio delle classiche creme. Sai se ci sono delle comtroindicazioni per chi prende dei fluidificanti ripo il Cumadin?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *