Natale a San Pietro con il presepe in piazza

Date:

Tempo di Natale a San Pietro, con allestimenti di presepi, voluto per la prima volta da papa Wojtyla nel 1982, e inaugurato da papa Benedetto XVI il 24 dicembre 2011, in piazza San Pietro.

Quest’anno si è optato per la natività allestita nella grotta a Betlemme, con le case nei pressi che fanno da contorno. Statue a grandezza naturale talmente verosimili che sembrano vive in un ambiente aperto dove il freddo e il gelo la fanno da padrone…

Natale a San Pietro con il presepe in piazza
Natale a San Pietro con il presepe in piazza

Natale a San Pietro con il presepe in piazza

Nel cuore di Roma, sotto la maestosa cupola della Basilica di San Pietro, si trova un luogo dove il tempo si ferma e lo spirito del Natale prende vita. Mentre i passi cadono sul pavimento di marmo lucido, un senso di incanto riempie l’aria, attirando visitatori da ogni parte del mondo per assistere allo splendore del presepe vaticano.

Questo capolavoro, realizzato con meticolosa cura e attenzione ai dettagli, invita sia i fedeli che i curiosi a entrare in un mondo di meraviglie, dove storia e fede si intrecciano. Il presepe ricrea l’umile stalla di Betlemme, dove nacque il Figlio di Dio più di duemila anni fa.

Al centro della rappresentazione risplende la Sacra Famiglia, con Maria e Giuseppe che guardano amorevolmente Gesù Bambino, avvolto in un panno e cullato in una mangiatoia. Le figure, più grandi della vita, sono realizzate con materiali squisiti e le loro espressioni irradiano santità e pace.

Natale a San Pietro con il presepe in piazza

Mentre gli occhi vagano per la scena, una moltitudine di dettagli affascina i sensi. Gli angeli, con le ali spiegate e i volti raggianti, si librano sopra, cantando lodi al neonato re. Pastori e magi, guidati dalla stella radiosa di Betlemme, si incamminano per rendere omaggio al Salvatore. Gli animali, sia domestici che selvatici, si riuniscono attorno alla mangiatoia, aggiungendo un senso di tranquillità e meraviglia.

Ogni elemento del presepe è stato scelto e disposto meticolosamente, creando uno spettacolo armonioso e mozzafiato. Lo sfondo, dipinto con intricate scene della campagna italiana, trasporta i visitatori sulle dolci colline della Giudea, dove si è svolta la storia del Natale. L’illuminazione soffusa proietta una luce calda sulle figure, aggiungendo profondità e dimensione al display.

Mentre i visitatori stanno in silenziosa contemplazione davanti al presepe, vengono trasportati indietro nel tempo, immersi nella bellezza e nel mistero della storia del Natale. La scena diventa una testimonianza vivente della nascita di Cristo, un ricordo della speranza, dell’amore e della gioia che questo evento sacro ha portato al mondo.

Natale a San Pietro con il presepe in piazza

Nel cuore della Basilica di San Pietro, il presepe si erge come un faro di fede, ricordando a tutti coloro che lo guardano il messaggio eterno del Natale: che l’amore di Dio non conosce limiti e che nella nascita di un umile bambino risiede la promessa di redenzione e di speranza per tutta l’umanità.

Accanto al monumentale e gigantesco odalisco situato al centro della Piazza, in questo Natale è stato costruito un presepe con la capanna di legno e varie abitazioni con figuranti a grandezza naturale, statue di Pietro Cantagalli, alte oltre tre metri, realizzate nel 1846 per i Torlonia che le donarono a San Vincenzo Pallotti per la Chiesa di S. Andrea della Valle.

La grotta sembra davvero scavata nella roccia, con un sentiero stretto e ripido per giungervi agevolmente. La Madonna è situata sulla destra della scena, con un velo bianco sulle spalle che copre una veste azzurra e bianca, sulla sinistra c’è San Giuseppe coni colori tipici dei vestiti in giallo e marrone.

Al centro della grotta c’è una mangiatoia con un bambino in fasce a grandezza naturale con le braccia aperte verso le persone. Sulla destra della scena ci sono i Re Magi nell’atto di offrire i doni.

Vicino alla grotta c’è una scena di vita quotidiana, con un commerciante in un negozio che offre la sua mercanzia ad una donna.

Natale a San Pietro con il presepe in piazza
Natale a San Pietro con il presepe in piazza

Sul bancone del negozio ci sono dei libroni rilegati, in alto sulla capanna spicca la stella cometa. A destra del presepe è posizionato un grande albero di Natale, ogni anno offerto da una regione diversa, i cui rami si protendono sulla scena quasi a coprirla e proteggerla.

Natale a San Pietro con il presepe in piazza

Per la piazza giravano molti turisti stranieri, incantati dalla maestosità della Chiesa e dall’incantevole presepe, molti con la guida che spiegava ogni tipo di particolare, giunti quì per un soggiorno.

Anch’io ho approfittato di una guida che parlava in inglese ed ho convenuto che ne sapevano molti più di noi, erano davvero preparatissimi sulla vita della capitale e degli eventi di quel periodo.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione.
error: Content is protected !!