Zanzibar: quando andare per non rovinarsi la vacanza

zanzibar

Zanzibar: quando andare per non rovinarsi la vacanza

Siete stanchi dell’inverno e volete scegliere un posto dove crogiolarsi al sole su spiagge tropicali di sabbia bianca, magari a Zanzibar.

Ma quando andare in vacanza per essere certi di non incappare in tempeste tropicali e non rovinarsi la vacanza? L’arcipelago di Zanzibar sono composte da due isole principali, Unguja e Pemba, e altre di minori estensione. Si trova a 35 chilometri dalla Tanzania, nell’Oceano Indiano. Zanzibar sono, in prevalenza, isole coralline, facente parte di una lunga scogliera corallina che si estende dal sud di Dar es Salam di Mafia Island.

Zanzibar, isole in Africa
Zanzibar

Zanzibar: quando andare per una vacanza rilassante

A Zanzibar, scegliere quando andare è importante e fondamentale, in quanto gode di un clima tropicale caldo, che influenza molto l’andamento degli arrivi, su questo arcipelago, dei turisti. Meglio non viaggiare durante la stagione dei monsoni, i venti caldi che spirano dall’Oceano Indiano, che va da Aprile a Maggio, tutte le strutture alberghiere chiudono in quanto, si abbatte sulle isole, una pioggia costante. Le variazioni del clima dipende sia dai monsoni, sia dal territorio dove si soggiorna, e si divide in quattro stagioni all’anno da tenere in considerazione.

Tour di Zanzibar in un video divertente ma esaustivo

Stagione calda e afosa

Si presenta nei mesi invernali, tra Dicembre e Febbraio, dove le piogge cadono solamente per pochi giorni, con temperature che variano da 23 ai 30 gradi. Il mese ideale. più asciutto dell’anno, è Dicembre.

Zanzibar meteo

Stagione delle Grandi Piogge

Le Grandi Piogge si presentano nei mesi tra marzo e maggio, anche se la temperatura, durante il giorno, non supera i 29 gradi e, fatta eccezione per il mese di marzo, dove si hanno temperature notturne che scendono a meno 15 gradi, gli altri mesi si assesta sui 22 gradi.

Stagione secca

La stagione secca a Zanzibar, che corrisponde al periodo invernale nell’emisfero australe, si ha tra giugno e settembre. Le piogge sono rare e le temperature varia da 19 gradi di minima, nelle ore notturne, a 29 gradi massima di giorno

READ  Friuli Venezia Giulia tour nei borghi e province della terra di confine

Piccole Piogge a Zanzibar

Il periodo chiamato, “Piccole Piogge”, è tra ottobre e novembre, caratterizzato da pochi giorni di pioggia. La temperatura notturna scende a 19 gradi C, mentre quella diurna non supera i 29 gradi C.

Sbarchiamo a Pemba, isola di Zanzibar

L’Isola di Pemba è una delle due più grandi isole dell’Arcipelago. Chiamata Isola Verde, o Al Kuh Dra in lingua originale, è situata a circa 50 km dalla costa e si presenta più selvaggia e meno popolata. Insieme a Unduja e Mafia, Pemba fa parte delle Isole delle Spezie, ovvero una serie di isole che durante il periodo del colonialismo facevano parte della Rotta delle Spezie.

Cosa fare a Pemba:

La principale attività da svolgere a Pemba è godersi il mare. Per chi ama esplorare i dintorni interessante la Ngezi Forest dove osservare flora e fauna come la volpe volante e il cercopiteco verde. Girovagare tra le stradine di Chake Chake, il capoluogo di Pemba, e conoscere miriadi di prodotti locali al mercato tra bancarelle di spezie, frutta e laboratori di ebanisti. Misali Island: una zona molto famosa per lo snorkeling e le immersioni. Il reef è molto ricco di coralli e pesci.

Relax sulle spiagge bianche di Pemba

Pemba non ha coste basse su ogni lato, infatti il lato est dell’isola è caratterizzato da pendii scoscesi che sprofondano rapidamente in mare. 
Per trovare spiagge larghe e lunghe meglio scegliere la punta nord-occidentale mentre la costa centro e sud-occidentale è per lo più ricoperta dalla foresta di mangrovie interrotta da piccole spiagge, insenature e baie. Alcune delle spiagge più belle di Pemba sono: la spiaggia di Fundu Lagoon, la spiaggia di sabbia bianca di Misali island e quella di Vumawimbi. Tra le più belle la spiaggia di Fundu Lagoon situata lungo la costa centro e sud occidentale dove la foresta di mangrovie s’interrompe per lasciare spazio a spiazzi sabbiosi.

2 thoughts on “Zanzibar: quando andare per non rovinarsi la vacanza

  1. Che meta fantastica per un viaggio di tutto relax! Grazie per le informazioni, ne faro’ tesoro in caso organizzi un viaggio a Zanzibar prossimamente!

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *