5 consigli fai da te per curare i mobili in legno

Date:

I detergenti commerciali ti deludono? Ecco 5 consigli fai da te per curare i mobili in legno, se ti piacciono i classici mobili in legno di casa tua, li vorrai mantenere sempre lucidi e in perfetto stato non devi spendere una fortuna per la loro manutenzione, infatti esistono modi semplici ed ecologici per agire in modo efficace.

5 consigli fai da te per curare i mobili in legno

Aspetto opaco, graffi e segni di usura? Curare e pulire i mobili in legno non è sempre facile senza le giuste soluzioni per mantenerli in ottime condizioni. La sensazione elegante e attraente dei mobili in legno in casa fa sì che molte persone lo preferiscano ad altri elementi.

Tuttavia abbiamo difficoltà a mantenerlo in buone condizioni e ci accorgiamo che nel tempo perde la sua lucentezza o sembra completamente vecchio.

1/5 Aceto bianco e olio d’oliva

L’aceto bianco è noto per le sue proprietà detergenti mentre l’olio d’oliva nutre e rende lucido qualsiasi superficie. Combinandoli insieme diventa più facile pulire i mobili in legno! Ecco una ricetta molto semplice. 

Avrai bisogno di 1 contenitore con coperchio o uno spray, 1 parte di aceto bianco e 3 parti di olio d’oliva.

Metti l’aceto e l’olio d’oliva nel barattolo e agita bene per creare una miscela omogenea. Stendi questo liquido sui mobili che vuoi pulire con un panno pulito. Strofina bene la superficie di legno e lascia agire la miscela. Se hai un flacone spray a casa, puoi usarlo al posto del barattolo, in questo modo puoi controllare la quantità che metti su ogni mobile in legno.

2/5. Limone per lucidare i mobili

Un’alternativa all’aceto è il succo di limone, basta sostituire i due ingredienti nella ricetta precedente. Il limone agisce come detergente e disinfettante, come l’aceto bianco. Se temi che sul legno possa rimanere residui di limone mobili, aggiungi alcune gocce d’acqua alla miscela. Tuttavia, l’olio d’oliva è un ingrediente essenziale e non può essere sostituito. Questo perché ha l’eccellente proprietà di lucidare i mobili in legno e nutrirli in profondità, salvandoli da segni di usura.

-Pubblicità-

3/5. Vaselina per illuminare il legno

La vaselina  è un derivato del petrolio con una trama che ci permette di lasciare come nuovi i mobili in legno a cui è stato dato un tono opaco. Può essere combinato con un po’ di alcol per rimuovere ogni tipo di sporco e residui di grasso accumulati.

Ingredienti

  • 3 cucchiai di vaselina (45 g)
  • 2 cucchiai di alcol (20 ml)

preparazione

  • Mettere la vaselina in una ciotola e mescolare con l’alcol fino ad ottenere un prodotto omogeneo.

Modalità d’uso

  • Stendere uno strato sottile di prodotto su pavimenti od oggetti in legno e iniziare a strofinare con un panno pulito.

4/5. Cera d’api

Un ingrediente ampiamente utilizzato nelle preparazioni per la lucidatura di superfici in legno commerciali. È molto efficace e, a seconda di quanto è densa la quantità nella miscela, la miscela diventa più efficiente sulle superfici in legno. La ricetta è la seguente:

  • 25 grammi di cera d’api.
  • 100 grammi di bere olio di paraffina o olio d’oliva.
  • 10-15 gocce di olio essenziale di pino o cedro.

Per cominciare, sciogli la cera d’api in un pentolino. Quindi aggiungi l’olio di paraffina e mescolare bene. Dopo aver rimosso la miscela dal fuoco, aggiungi l’olio essenziale e mescolare di nuovo. Con un panno di cotone, stendi il composto sulla superficie di legno che desideri pulire o lucidare. Strofina delicatamente i mobili per tutta la sua lunghezza in modo uniforme. Lascia agire per circa 15-20 minuti. Infine, strofina la superficie con un panno pulito per assorbire eventuali residui di pomata.

5/5. Olio di mandorle

L’olio di mandorle è noto per le proprietà benefiche per il corpo umano, come l’azione anti-invecchiamento. Tuttavia è molto usato da chi si occupa della pulizia dei mobili in legno in modo professionale. In particolare, può lucidare, pulire e riparare le crepe su superfici piccole e medie dei mobili in legno. Avrai bisogno di:

  • 2 cucchiai di acqua, fredda o tiepida
  • 2 cucchiai di olio di mandorle.

In una ciotola, mescola l’acqua con l’olio di mandorle. Quindi bagnare un panno pulito con il composto e strofinare la superficie dei mobili in legno. Non è necessario risciacquare o strofinare di nuovo con un panno asciutto. Lascia agire la miscela e falla asciugare.

Ambiente adatto

Mobili in legno: 5 consigli per la cura!
Mobili in legno: 5 consigli per la cura!

Per la durata dei mobili in legno, oltre alla pulizia, restauro e mantenimento, conta molto l’ambiente dove sono collocati. Ad esempio, sapevi che i mobili in legno si consumano di più in ambienti molto caldi o asciutti? 

-Pubblicità-

L’estate è un momento molto critico per i mobili in legno e ciò significa che devi prestare particolare attenzione a loro. Ma anche in inverno i mobili in legno soffrono se troppo vicino a fonti di calore, a lungo andare mostreranno segni di usura e aspetto opaco. 

Sembra strano ma il legno beneficia dell’umidità presente nello spazio come la presenza di un acquario o un vaso di fiori veri. Naturalmente meglio se fate una prova della miscela scelta in un angolino, così da non rischiare di rovinare il legno.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

5 Commenti

Sottoscrivi
Notificami
5 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Zelda

Ttimi consigli proverò ad attuarli nei prossimi giorni.

Laura Ambrosi

Molto utili questi consigli, io conoscevo ed uso solo la c\’era d api… Proverò l aceto bianco

Mara

Ciao mio suocero era falegname alcuni di queste tecniche le conoscevo anche io…altre no ma on base al tipo di lucidatura sconsiglio limone aceto e birra

Rosaria

Ottimi rimedi li proverò sui miei mobili in legno di sicuro avrò ottimi risultati

Nunzia82

Ho alcuni mobili in legno e in effetti potrei approfittare di questi giorni per prendermene cura visto che bastano anche ingredienti che ho a casa.

Articoli Correlati

Arredare casa in stile hygge in 10 step

Un concetto di stile di vita che sottolinea l'importanza di creare un'atmosfera calda, invitante e serena. Come arredare...

Traslocare è un compito noioso, ma qualcuno deve pur farlo

Traslocare rappresenta una delle esperienze più significative e impegnative nella vita di una persona. Che si tratti del...

Di che materiale sono fatti i rubinetti? 7 metalli

Di che materiale sono fatti i rubinetti? La rubinetteria sono elementi fondamentali in ogni casa, servendo sia a...

10 progetti fai da te per uno spazio accogliente e invitante

Nel mondo frenetico di oggi, avere uno spazio accogliente in cui ritirarsi è più importante che mai. È...
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina