Controlliamo il colesterolo con le Statine

Date:

Controlliamo il colesterolo con le Statine, inibitori dell’HMG-CoA reduttasi (la sostanza che produce colesterolo nel fegato, sono un gruppo di farmaci usati per diminuire il colesterolo nel corpo che previene infarti e ictus.

Recenti ricerche hanno portato a nuove scoperte sui potenziali benefici di questi farmaci come Crestor, compresse sovvenzionate dal servizio sanitario.

Controlliamo il colesterolo con le Statine

In uno studio condotto su più di 50.000 pazienti, le statine hanno mostrato un beneficio nei pazienti con malattia aterosclerotica, o indurimento delle arterie, non solo sono farmaci per ridurre il colesterolo, ma hanno effetti favorevoli sui vasi sanguigni, i reni e ossa.

Controlliamo il colesterolo con le Statine

Le statine hanno dimostrato di ridurre la formazione di coaguli nel sangue con un ridotto rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer, della prostata e cancro al colon, fratture ossee, degenerazione maculare, glaucoma, e osteoporosi.

Controlliamo il colesterolo con le Statine

Le statine possono essere utili per trattare la sclerosi multipla, artrite reumatoide e alcune malattie renali.

Effetti delle statine

Effetti positivi:

**Abbassa il colesterolo LDL: Le statine sono efficaci nel ridurre il colesterolo LDL, o colesterolo “cattivo”, che può aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache.

**Riduce il rischio di infarto e ictus: È stato dimostrato che le statine riducono il rischio di infarto e ictus nelle persone con colesterolo alto.

-Pubblicità-

**Migliora la funzione endoteliale: le statine possono migliorare la funzione dell’endotelio, che è il rivestimento dei vasi sanguigni. Questo può aiutare a ridurre il rischio di aterosclerosi o indurimento delle arterie.

**Riduce l’infiammazione: Le statine hanno effetti antinfiammatori, che possono aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache.

**Possono ridurre il rischio di cancro: Alcuni studi hanno suggerito che le statine possono ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro, come il cancro al seno e il cancro del colon.

L’unica certezza è che le statine hanno una comprovata efficacia nel prevenire ictus e attacchi cardiaci in quanto sono arrivati alla conclusione che il colesterolo provoca un aumento di accumulo di placca nella zona del cervello danneggiata nella malattia di Alzheimer.

Studi pubblicati in seguito mostrano una diminuzione della demenza o morbo di Alzheimer nei pazienti che venivano trattati con le statine.

Da ciò la convinzione che riducendo il colesterolo, si riduce l’accumulo dannoso che provoca la placca nel cervello.

Un altro studio ha dimostrato una forte diminuzione del rischio di carcinoma mammario nelle donne di età superiore ai 75 anni e una forte riduzione di fratture ossee dell’anca e femore.

-Pubblicità-

Altri studi hanno esaminato gli effetti delle statine sui reni con il risultato mostrano che riducono la quantità di proteine nell’urina.

Una abnorme quantità di proteine nelle urine ha come conseguenza un danno renale.

Un’altra analisi ha mostrato una riduzione significativa della perdita della funzione renale.

Le statine sono state utilizzate con successo da anni, sono ben tollerate e con pochi effetti collaterali gravi. Un effetto collaterale raro, ma grave si presenta con dolore muscolare.

-Pubblicità-

Effetti negativi:

Controlliamo il colesterolo con le Statine
Controlliamo il colesterolo con le Statine

Dolore muscolare: Il dolore muscolare è un effetto collaterale comune delle statine. Di solito è lieve e scompare dopo alcune settimane.

Danni al fegato: Le statine possono causare danni al fegato in alcune persone. Questo di solito è raro e scompare dopo la sospensione del farmaco.

Problemi digestivi: Le statine possono causare problemi digestivi, come nausea, vomito e diarrea. Questi sono generalmente lievi e scompaiono dopo alcune settimane.

Aumento del rischio di diabete: Le statine possono aumentare leggermente il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

Gli effetti collaterali più comunemente riportati (1 persona su ogni 10) includono:

  • Stitichezza, diarrea, dispepsia (fastidio persistente o ricorrente localizzato in epigastrio), flatulenza emicrania insonnia mialgia (dolori muscolari) e artralgia (dolore che colpisce un’articolazione) nausea

Effetti collaterali poco comuni (affliggono 1 persona su ogni 100) includono:

  • Perdita d’appetito o miopatia (riguarda qualunque condizione anomala che riguarda il muscolo scheletrico) neuropatia periferica (un disturbo della funzione a livello del Sistema Nervoso Periferico) erruzione cutanea vomito

Deterioramento cognitivo: alcuni studi hanno suggerito che le statine possono essere associate a un aumento del rischio di deterioramento cognitivo, come perdita di memoria e difficoltà di pensiero. Tuttavia, le prove a riguardo sono contrastanti e sono necessarie ulteriori ricerche.

Effetti collaterali rari (affliggono 1 persona su ogni 1,000) e molto rari (affliggono una persona su ogni 10,000) includono:

  • Vertigini epatite (infiammazione del fegato) rabdomiolisi (è una condizione clinica derivante da un danno delle cellule muscolari e dal conseguente rilascio del contenuto del muscolo nel sangue)”

Nel complesso, le statine sono generalmente sicure ed efficaci per le persone con colesterolo alto. Tuttavia, è importante parlare con il medico dei potenziali rischi e benefici delle statine prima di iniziare il trattamento.

Dati riportati dal sito online Prima-med

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina