Pakistan 24 luoghi famosi da visitare

Date:

Pakistan 24 luoghi famosi da visitare nel cuore del subcontinente indiano con paesaggi mozzafiato e calda ospitalità.

Il Pakistan, ufficialmente conosciuto come Repubblica islamica del Pakistan, è uno stato dell’Asia meridionale con capitale Islamaba. Dalle maestose montagne del Karakorum alle antiche rovine di Mohenjo-Daro, dalle vivaci strade di Lahore alla serena bellezza della valle di Hunza, il Pakistan è il paradiso dei viaggiatori. Eppure rimane uno dei paesi meno esplorati al mondo.

Se sei pronto ad avventurarti fuori dai sentieri battuti e sperimentare una nuova cultura, allora unisciti a noi in questo viaggio mentre approfondiamo l’ignoto e sveliamo i segreti del Pakistan.

Pakistan 24 luoghi famosi da visitare

Pakistan 24 luoghi famosi da visitare
Pakistan 24 luoghi famosi da visitare

Il paese vanta un paesaggio vario, eppure rimane un’entità relativamente sconosciuta nel radar del turismo globale. Questo è un paese dove scorrono i possenti fiumi dell’Indo e del Kabul, con Ganish, uno degli insediamenti più antichi e originali della Valle di Hunza lungo il percorso della Via della Seta.

L’aspro paesaggio del Pakistan è costellato di maestose montagne, laghi e scintillanti cascate. Visita la Valle Hunza, un paradiso terrestre, dove l’aria è frizzante, lo scenario è meraviglioso e la gente è calda e accogliente. Esplora l’antica città di Mohenjo-Daro, patrimonio mondiale dell’UNESCO, e ammira i resti della civiltà della valle dell’Indo.

Passeggia tra i pittoreschi villaggi dell’autostrada del Karakoram, dove prosperano ancora gli stili di vita tradizionali e l’ospitalità è calorosa come il tè che offrono. E per i più avventurosi, fai un’escursione al campo base del K2, la seconda montagna più alta del mondo, o attraversa i Prati delle Fate, dove lo scenario è surreale come suggerisce il nome.

Ecco alcuni dei luoghi più famosi da visitare in Pakistan:

Lahore

Montagne, valli e paesaggi

La catena montuosa del Karakorum, che ospita alcune delle vette più alte del mondo, tra cui il K2, offre un’avventura emozionante per escursionisti e scalatori. Le pittoresche valli di Hunza e Skardu, annidate nel cuore del Karakoram, sono un paradiso per chi cerca tranquillità.

Meraviglie naturali

1. Valle di Hunza: una valle nel Gilgit-Baltistan, nota per i suoi paesaggi pittoreschi, i frutteti e gli antichi forti Altit e Baltit. Questo posto si trova in una terra deserta, ricoperta tutto l’anno da soffice neve bianca con bellissimi paesini sparsi, protetti da antichi recinti in pietra dove coltivano piccoli orti, alberi di ogni genere come albicocche, mele, noci e mandorli, che forniscono un’importante fonte di cibo per la loro vita quotidiana. In inverno, gli alberi sono privi di foglie, il che rende Hunza molto bella.

2. Naran: una splendida valle a Kaghan, famosa per i suoi laghi, prati e montagne imponenti. Una piccola città situata nella valle di Kaghan, nota per i suoi splendidi paesaggi, i sentieri di trekking e la cucina tradizionale pakistana.

3. Parco Nazionale Deosai: un parco ad alta quota a Skardu, che ospita l’orso bruno himalayano e offre viste incredibili sulla catena del Karakoram.

4. Lago Saif ul Malook: un bellissimo lago a Kaghan, circondato da imponenti montagne situato ad un’altitudine di 3.224 metri sopra il livello del mare.

5. Autostrada del Karakorum, considerata l’ottava meraviglia del mondo, è un’autostrada nazionale lunga 1.300 km che si estende da Hasan Abdal nella provincia del Punjab in Pakistan al passo Khunjerab nel Gilgit-Baltistan. Diventata una leggenda perché si trova ad un’altitudine di 4.600 m sul livello del mare e corre lungo la maestosa e pericolosa catena montuosa del Karakorum, molto suscettibile a disastri naturali come inondazioni improvvise e frane.

6. Ponte sospeso Hussaini, costruito oltre 100 anni, è un ponte che collega entrambi i lati dell’arteria stradale consentendo alle persone di viaggiare avanti e indietro per lavorare, scambiare e stabilizzare la propria vita.

Il ponte più percoloso del mondo / Ponte sospeso Hussaini

Regioni montagnose

Le dolci colline e le lussureggianti pianure verdi del Punjab, i paesaggi desertici dorati del Sindh e la costa frastagliata del Balochistan, ogni regione vanta un fascino unico che ti lascerà incantato. I possenti fiumi, tra cui l’Indo e il Kunhar, scorrono attraverso il paesaggio, fornendo un’ancora di salvezza alle persone e un habitat per una vasta gamma di flora e fauna.

1. Skardu: una bellissima città nel Gilgit-Baltistan, circondata dalla maestosa catena montuosa del Karakorum. La città è circondata da vette imponenti, tra cui il possente K2, la seconda montagna più alta del mondo. Il paesaggio è costellato di laghi, fiumi e valli pittoreschi, che offrono infinite opportunità per il trekking, le escursioni e gli sport avventurosi.

2. Gilgit: una città nel Gilgit-Baltistan, situata sulle rive del fiume Gilgit, che sfocia nel fiume Indo, si trova nella catena montuosa del Karakoram, ad un’altitudine di 1.500 metri sul livello del mare. È circondato dalla maestosa valle di Naltar, dalla valle di Hunza e dalla valle di Nagar. Gilgit ospita il famoso Kargah Buddha, una scultura del Buddha del VII secolo che è una delle più grandi e meglio conservate della regione. Ha un’infrastruttura ben sviluppata, con un aeroporto internazionale, una stazione degli autobus e una rete di strade che la collega ad altre città del Pakistan e della Cina.

3. Chitral: un distretto di Khyber Pakhtunkhwa in Pakistan. Si trova nella parte nord-occidentale del paese, vicino al confine afghano. Chitral è nota per la sua straordinaria bellezza naturale, il ricco patrimonio culturale e le tradizioni uniche.

4. Valle di Kaghan: situata nel distretto di Mansehra di Khyber Pakhtunkhwa, in Pakistan, è una splendida valle circondata dalle maestose catene montuose dell’Himalaya e del Karakorum. È una popolare destinazione turistica nota per le sue bellezze naturali, i sentieri di trekking e i laghi pittoreschi.

5. Nanga Parbat apparsa nel film “Sette anni in Tibet”. La montagna si trova sul versante occidentale dell’Himalaya nella regione del Gilgit-Baltistan in Pakistan.

Storia e cultura del Pakistan (rovine antiche, città e tradizioni)

Il paese è costellato di antiche rovine, città maestose e vivaci tradizioni che sussurrano storie di un’epoca passata. Le mura fatiscenti di Mohenjo-Daro, una civiltà della valle dell’Indo risalente a 4.500 anni fa, testimoniano il passato storico della regione.

La maggioranza dei pakistani è musulmana, quindi non sorprende che ci siano molte moschee che stanno spuntando in tutto il paese. Tra loro ci sono molte moschee considerate le più belle e imponenti del mondo. Non mancano le moschee adatte ai turisti da visitare come Shah Faisal, Badshahi, Majia Wazir Khan, Tooba,…

Siti storici

Moschea Badshahi di Lahore

1. Forte di Lahore (Shahi Qila): un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO a Lahore, che mostra l’architettura e la storia di Mughal.

2. Moschea Badshahi: una delle moschee più grandi del mondo, situata a Lahore e costruita durante l’era Moghul nel XVII secolo dall’imperatore Aurangzeb nel 1671. Dopo la caduta dell’Impero Moghul, la moschea fu utilizzata come guarnigione dall’Impero Sikh e dall’Impero britannico ed è ora uno dei luoghi più iconici del Pakistan.

3. Mohenjo-Daro: un antico sito della civiltà della valle dell’Indo nel Sindh, risalente al 2500 a.C.

4. Takht-i-Bahi: un monastero buddista a Mardan, risalente al I secolo d.C.

5. Forte Baltit, situato su una piccola collina proprio di fronte a Karimabad, fondato nell’VIII secolo d.C., è stato riconosciuto patrimonio culturale mondiale dall’UNESCO dal 2004.

Città

1. Lahore: il centro culturale del Pakistan, noto per la sua ricca storia, il cibo e l’atmosfera vivace. Onorata come un gioiello di storia, Lahore si trova lungo il fiume Ravi e confina con l’India, quindi è stata testimone dell’interferenza di molte ricche culture provenienti da molti paesi.

2. Karachi: la città più grande del Pakistan, famosa per le sue spiagge, il cibo e la diversità culturale.

3. Islamabad: la capitale del Pakistan, nota per la sua architettura moderna, le bellezze naturali e l’enclave diplomatica.

4. Peshawar: una città storica nel Khyber Pakhtunkhwa, nota per i suoi antichi bazar, il cibo e il patrimonio culturale.

La città di Lahore, con la sua maestosa architettura Mughal, è uno scrigno di monumenti storici, tra cui il Forte di Lahore, la Moschea Badshahi e la Moschea Wazir Khan. Le strette strade di Peshawar, un tempo tappa importante dell’antica Via della Seta, sono fiancheggiate da antichi bazar, moschee e templi, ognuno dei quali racconta una storia del ricco patrimonio culturale della città.

Cosa vedere nei dintorni

Lasciandoti alle spalle le vivaci città e le località turistiche, ti ritroverai immerso in un mondo di bellezza incontaminata. Le aspre montagne del nord lasciano il posto alla vasta distesa della Karakoram Highway, che si snoda attraverso valli e gole, offrendo viste panoramiche sul paesaggio circostante.

1. Confine di Wagah: un famoso valico di frontiera tra Pakistan e India, noto per la cerimonia dell’ammaina bandiera.

2. Khyber Pass: uno storico passo di montagna nel Khyber Pakhtunkhwa, noto per la sua bellezza naturale e importanza strategica.

3. Forte Ranikot: un forte storico nel Sindh, noto per la sua architettura antica e la bellezza naturale.

4. Museo Quaid-e-Azam: un museo a Karachi, dedicato alla vita e all’eredità di Muhammad Ali Jinnah, il fondatore del Pakistan.

Qui ti imbatterai in villaggi nascosti, dove i modi di vita tradizionali rimangono invariati e l’ospitalità della gente del posto è calda come il tè che offrono. L’aria è frizzante, il cielo è di una profonda tonalità di blu e il silenzio è rotto solo dal suono del vento che fruscia tra gli alberi.

Cucina in Pakistan

Cucina in Pakistan

La cucina pakistana è molto varia e ricca, varia da regione a regione, ma ha una cosa in comune: è profondamente influenzata dalla cucina indiana e mediorientale. 

I piatti spesso utilizzano molte spezie e piatti locali come curry o roti con pane e piatti di manzo, capra, agnello e pollo. Biryani è un piatto piuttosto famoso nella regione pakistana, si tratta di un piatto di riso abbinato a pollo, agnello o manzo.

Prepara il tuo outfit per andare in Pakistan

Quando viaggi in Pakistan, dovresti indossare abiti adeguati allo stile locale. In particolare, il Pakistan è un paese musulmano, indossare abiti inappropriati come quelli troppo succinti può essere considerato offensivo o considerato un insulto per il popolo pakistano. Dovresti scegliere di indossare pantaloni lunghi, abiti lunghi, magliette larghe e indossare un velo quando vai alle moschee.

Mezzi di trasporto in Pakistan

Mezzi di trasporto in Pakistan

Il trasporto pubblico in Pakistan non è molto sviluppato. Se decidi di viaggiare da solo per risparmiare, puoi scegliere gli autobus locali. Tuttavia, questi veicoli sono spesso vecchi e affollati di passeggeri. Se sei una donna, potresti avere la priorità di sederti sul sedile anteriore vicino al conducente, ma se sei un uomo, sarai facilmente sopraffatto.

Pianifica il viaggio in Pakistan

Prima di poterti immergere nel ricco patrimonio culturale e nella bellezza naturale, è essenziale pianificare il tuo viaggio. Dall’ottenimento dei visti e dei documenti di viaggio necessari alla prenotazione di voli e alloggi, oltre al periodo favorevole per visitarlo, considerando fattori come il tempo e gli eventi stagionali.

Il clima del Pakistan varia a seconda della regione e della stagione. In generale, i mesi tra maggio e ottobre sono considerati il ​​periodo d’oro per recarsi in Pakistan, quando il clima è gradevole in tutta la regione. Inoltre, è fondamentale dare priorità alla propria sicurezza, rimanendo informati sulle condizioni locali e prendendo le precauzioni necessarie.

Valuta

Valuta

I pakistani usano la valuta ufficiale come la rupia pakistana (PKR). Tuttavia, in Pakistan, non molti posti accettano pagamenti con carta di credito, quindi il modo più conveniente è portare contanti in USD e cambiarli in PKR secondo necessità durante il viaggio.

Pakistan Lingua

Il Pakistan ha oltre 50 razze, di cui le 5 principali sono Punjabi, Sindhi, Pashtun (Pathan), Muhajirs e Baloch. La maggior parte delle lingue in Pakistan appartengono al gruppo linguistico indo-iraniano, incluso l’urdu, la lingua nazionale del Pakistan.

Internet

Il settore delle telecomunicazioni è poco sviluppato sebbene alcune zone centrali, ristoranti e grandi hotel abbiano ancora il Wifi. Tuttavia, la maggior parte non avrà copertura nelle aree lontane dal centro. Per non interrompere la comunicazione, ti consiglio di predisporre una SIM card internazionale, la Sim4G Pakistan o un trasmettitore Wifi portatile. 

Come arrivare

Il Pakistan confina con Afghanistan, Cina, India e Iran, aprendoti molte opzioni di viaggio per soddisfare le esigenze e il budget di ogni viaggiatore. In aereo, i principali aeroporti del paese, tra cui Islamabad, Karachi e Lahore, ricevono voli da tutto il mondo. Puoi volare in Pakistan con compagnie aeree internazionali come Emirates, Qatar Airways e Turkish Airlines, tra le altre.

Se viaggi da un paese vicino, puoi anche entrare in Pakistan via terra, con servizi di autobus che collegano le principali città come Lahore e Islamabad a Delhi, in India, e Teheran, in Iran. Una volta arrivato, spostarsi in Pakistan è relativamente facile, con una rete di voli nazionali, autobus e treni che collegano le principali città. In alternativa, puoi noleggiare un’auto o un taxi per un’esperienza più personalizzata.

Con un po’ di pianificazione, sarai sulla buona strada per scoprire la gemma nascosta che è il Pakistan. Questi sono solo alcuni dei tanti posti meravigliosi da visitare in Pakistan. Il paese ha molto da offrire, dalla sua ricca storia e cultura alla sua bellezza naturale.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.
Vuoi ricevere le notifiche sugli ultimi aggiornamenti?

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina