12 Città sulla Via della Seta da visitare

Date:

La Via della Seta è un crocevia e rotte commerciali tra diverse città, non potrebbe esistere senza tappe lungo il tragitto. 

12 Città sulla Via della Seta da visitare. Il percorso originario era suddiviso in più diramazioni: verso l’Est Europa; Dall’India verso il Mar Mediterraneo. Le 12 città storiche da visitare tra il Mediterraneo e l’Estremo Oriente fungevano ciascuna da locande lungo la strada, dove sostavano le carovane, come aree di commercio internazionale e come obiettivi principali per imperi in espansione. 

Attraverserai grandi tesori dell’arte buddista e dell’architettura islamica, attraverserai città in rovina un tempo visitate da Marco Polo e Gengis Khan e attraverserai alcune delle geografie più selvagge dell’Asia.

Cosa trasportavano sulla Via della Seta?

12 Città sulla Via della Seta, tragitti preferiti per scambi commerciali. Le merci che venivano scambiate da est a ovest erano molto diverse. La seta, ovviamente, è la più preziosa; tuttavia, venivano scambiati anche cavalli, erba medica o uva. A questi si sono aggiunte pietre preziose, vetro, porcellana, riso o ambra.

12 Città sulla Via della Seta da visitare

La Via della Seta si estende per oltre 4.000 miglia da Venezia in Italia a Xi’an in Cina, attraversando dozzine di paesi meravigliosi e estendendosi su entrambi i lati della strada, è un viaggio pieno di storia che risale a migliaia di anni. Il declino della Via della Seta è dovuto allo sviluppo di altri modi di trasporto, più veloci e a volte meno pericolosi per gli interessi della pubblicità commerciale. Ancora oggi, un millennio dopo, le 12 città sulla Via della Seta contengono memoriali architettonici e culturali del loro ruolo nella straordinaria rete commerciale.

La Via della Seta non era solo sulla terraferma, c’erano anche rotte marittime. C’erano rotte dal Mar Cinese al Golfo Persico e al Mar Rosso, così come i rami del Mediterraneo dalle coste anatoliche e africane ai porti europei. Molte delle 12 città sulla Via della Seta sono state fondate come ristoro e scambio merci e sono cresciute nel tempo. Il commercio qui si svolgeva regolarmente e le culture si mescolavano tra loro. Attraverso questa strada, le culture e le idee viaggiavano verso altre regioni. Infatti, secondo le fonti, per un po’ era di moda indossare abiti cinesi in Iran.

1. Valencia (Spagna)

12 Città sulla Via della Seta da visitare
Valencia, Spagna.

Per compiere il viaggio lungo la Via della Seta, non occorre andare lontano, Valencia è considerata l’origine o la destinazione del percorso. Sapevi che la moda Falleras include la seta? Questo è l’ultimo residuo del porto della seta spagnolo.

2. Roma (Italia)

L’estremità occidentale della Via della Seta è spesso indicata come la città di Roma. Roma fu fondata, dicono le leggende, nell’VIII secolo aC e nel I secolo aC era in piena fioritura imperiale. 

-Pubblicità-

3. Venezia (Italia)

La Repubblica di Venezia, una città di canali e di commerci, è stata per molti anni uno dei centri nevralgici del commercio nel Mediterraneo. Da qui partivano le navi verso entrambi i punti cardinali, così come i viaggiatori terreni che andavano in montagna. Da qui Marco Polo partì per il suo straordinario viaggio alla ricerca degli eredi del grande Gengis Khan.

4. Costantinopoli (Turchia)

Chiamata Costantinopoli, Istanbul è famosa per la sua architettura di livello mondiale, il risultato di oltre un millennio di cambiamenti culturali. Il conte di Montecristo la descriveva come un’amante aperta a due mondi. Istanbul si trova sempre nel tratto est-ovest ed è una delle città più belle del mondo ed una delle 12 Città sulla Via della Seta. Oltre alla Basilica di Santa Sofia e alla Moschea Blu, vale la pena visitare zone come il Ponte di Galata o il quartiere Beyoglu, cuore autenticamente cosmopolita della città.

5. Damasco (Siria)

Damasco (Siria)
Damasco (Siria)

Damasco era un’importante tappa sulla Via della Seta e la sua cultura e storia sono intrise sullo sfondo della sua rete commerciale. Un esempio di commercio di successo tra Damasco e l’India fu la produzione delle famose spade damascene, che erano fatte di acciaio temprato proveniente dall’India, forgiato nei fuochi islamici.

6. Palmira (Siria)

La posizione di Palmira all’interno del deserto siriano e la ricchezza delle sue reti commerciali, hanno reso la città un gioiello speciale nella corona di Roma durante i suoi primi secoli. 

7. Samarcanda (Uzbekistan)

Samarcanda (Uzbekistan)
Antico Mausoleo in Samarcanda, Uzbekistan

La bella e talvolta dimenticata Samarcanda ha tutto il misticismo delle Mille e una notte, che si riflette nelle sue bellissime scuole, mausolei e piazze. In Uzbekistan ci sono quattro città sulla Via della Seta, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Il Registan, il cuore della città di Samarcanda è uno dei monumenti più importanti di Samarcanda, e la piazza ricoperta di splendidi mosaici, è un simbolo senza tempo della Via della Seta. 

8. Oasi di Merv (Turkmenistan)

L’oasi di Merv in Turkmenistan era un punto focale nella vasta regione centrale della Via della Seta. più di “

9. Taxila (Pakistan)

Taxila, nella regione del Punjab in Pakistan, ha un’architettura che riflette le sue radici persiane, greche e asiatiche.

-Pubblicità-

10. Chotan (Cina)

12 Città sulla Via della Seta da visitare
Chotan (Cina)

Chotan si trova nella regione autonoma cinese dello Xinjiang Uygur, a sud del vivace deserto del Taklamakan. Faceva parte della Via della Giada molto prima che entrasse in funzione la Via della Seta. 

11. Xi’an (Cina)

12 Città sulla Via della Seta da visitare
Soldati di Terracotta in Xian, China

Questa città è conosciuta in tutto il mondo per aver ospitato guerrieri di terracotta. Ex capitale cinese, il suo status di crocevia delle varie Vie della Seta le ha conferito una personalità unica: aperta a Oriente e Occidente. Nei tempi antichi, Xi’an era considerata il capolinea orientale della Via della Seta e la città da cui partivano molti viaggi. È la capitale di 13 antiche dinastie, la sua storia e il patrimonio di 3000 anni continuano ad affascinare i visitatori ogni giorno.

La città comprende un museo di antichi guerrieri cinesi di “terracotta” durante i giorni del primo imperatore, “Qin Huang”, e molti siti archeologici e imponenti arti architettoniche, come le mura storiche della città, l’edificio “Torre del Tamburo” e ”Campanile”, oltre al tempio “Pagoda della Grande Oca”. . Il Museo Chanxi è uno dei migliori musei storici della Cina e ti aiuterà a immaginare il passato nel giusto contesto.

12. Chang’an (Cina)

All’estremità orientale della Via della Seta, Chan (Chang’An) era la capitale dei capi delle dinastie Han, Sui e Tang nell’antica Cina. 

-Pubblicità-

The New Silk Road

The New Silk Road
The New Silk Road

La Via della Seta è rimasta un sogno fino a poco tempo fa. Poi si è trasformato in un progetto. Di recente, è stato inserito all’ordine del giorno un progetto chiamato Modern Silk Road. L’obiettivo è far risorgere la Via della Seta, che era una rotta commerciale morta, con strumenti moderni sotto la guida della Cina. Venne alla ribalta con il nome di One Belt, One Road, ovvero The New Silk Road. Questo progetto prevede la realizzazione di due importanti strade principali, una via mare e l’altra via terra. 

https://www.youtube.com/watch?v=0zfUSoWC4Eg
China’s New Silk Road in Europe | DW Documentary
  • Strada: Inizia a Xi’an dalla Cina, dopo aver visitato molte città dell’Asia centrale, fa tappa anche a Teheran, Istanbul e Mosca e termina nei Paesi Bassi. 
  • Rotta marittima: Parte da Fuzhoi in Cina e termina a Venezia dopo aver fatto scalo in molti porti.

Qual è il momento migliore per fare la Via della Seta?

Tra maggio e ottobre è un ottimo periodo per viaggiare sulla Via della Seta, poiché le condizioni meteorologiche sono miti, con una temperatura media di 15 gradi. In estate? Sì, anche se in alcuni punti avremo il sole secco, questo è più tollerabile che ai tropici.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina