Tumminello, il mio olio extravergine fruttato

Tumminello il mio olio extravergine fruttato

Ricavato da olivo di varietà Nocellara del Belice, Biancolilla e Cerasuola, impiantati nel 1970.

L’olio che se ne ricava condensa tutta la produzione centenaria di Tumminello ad Agrigento, ricca di leggende, sapori e tradizioni contadine, ma anche frutto dell’amore verso la terra e il sudore degli agricoltori atti a proteggere la loro amata terra e a curarla amorevolmente. Circondati dalle bellezze naturali e natura incontaminata, uliveti e vigneti si estendono a vista d’occhio, per regalarci vini e oli eccellenti e con particolarità organolettiche uniche, date dalla conformazione e struttura della terra. Tra i vini da tavola Tumminello spiccano il Cabernet Sauvignon, Syrah, Nero d’Avola, Cataratto Lucido, Vermentino e Moscato.

Pollo con champignon e birra

Per provarne il sapore e l’aroma ho usato l’olio extravergine nella preparazione del Pollo con champignon e birra. Ricetta semplice ma di grande effetto visivo e di gran gusto grazie all’aroma dell’olio.

Tumminello: olio extravergine fruttato
Pollo con champignon e birra

Ingredienti:

  • 1 pollo ruspante da 1,3 kg
  • 300 g di funghi champignon
  • 1/2 bicchiere di birra chiara
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 cipolla piccola
  • 8 cucchiai di Olio d’oliva Extravergine Tumminello
  • sale e pepe.

Preparazione e cottura:

  • Tagliare il pollo a metà
  • lavarlo e spezzatelo in parti piccole
  • a parte preparare un trito con l’aglio, la cipolla e il prezzemolo e la metà dell’olio.
  • Condite bene le parti del pollo con il composto per almeno un ora.
  • Intanto pulite e affettate gli champignon.
  • Scaldate la padella con il restante olio, scolate  e infarinate i pezzi di pollo e inseriteli dentro facendoli dorare,
  • aggiungete i funghi affettati.
  • Bagnate con la birra e continuate la cottura per 10 minuti.
  • Poi irrorate il pollo con prezzemolo, aggiustando il sale e pepe.

Tumminello: In dettaglio le qualità delle olive

  • Nocellara del Belice: Presenta un colore verde intenso dai riflessi giallo ora ed ha un profumo d’oliva appena frantumata dove si sente l’odore dell’erba. Il sapore è fruttato appena amaro e piccante con retrogusto di mandorla, carciofo e pomodoro verde.
  • Biancolilla: è il fruttato per eccellenza, delicato al palato, di color paglierino con riflessi dorati, molto fluido con un retrogusto di carciofo, erba fresca o di oliva appena raccolta.
  • Cerasuola: si presenta di colore verde- oro con striature dorate e un profilo dal fruttato medio, amaro e piccante medio -intenso, con sensazioni d’erba appena tagliata, di carciofo e pomodoro. Ricca di polifenoli che combatte i segni del tempo e aiuta il cuore prevenendo i rischi di infarto.
READ  Astoria, spumanti e vini del Veneto

Olio ExtraVergine di Oliva Tumminello di Categoria Superiore

  • Varietà : Nocellara del Belice
  • Biancolilla
  • Cerasuola
  • Nome della Contrada dell’oliveto: Miccina
  • Comune di produzione: Contessa Entellina (PA)
  • Periodo di raccolta: 18 ottobre – 5 dicembre
  • Tecnica di raccolta: manuale
  • Macinazione: ciclo continuo a freddo
  • Resa per 100 kg di olive: 15 lt.
  • Valori di acidità: inferiori allo 0,3%
  • Conservazione: in contenitori di acciaio a temperatura controllata  
  • Note di raccolta: l’autunno è stato abbastanza fresco e intervallato da alcune piogge, anche l’estate è stata abbastanza mite senza eccessivi caldi.

L’uliveto si trova ad un ‘altitudine di 450 metri sul livello del mare, su una dolce collina formata da terreno misto sabbioso- calcareo, assolata e attraversata da perenni correnti d’aria che trasportano aromi e sapori di altre terre. Questo ha determinato delle condizioni ottime per la maturazioni delle olive, che si presentavano perfettamente sane, con una produzione nella media e con un equilibrio generale ottimo. Furono piantati dal progenitore Filippo, sempre attivo nella conduzione aziendale per il suo amore per la terra.

Note organolettiche:

Di colore verde intenso e brillante nella tonalità del pistacchio. Al naso un bouquet elegantee ed armonico. Fresche foglie di menta e basilico si uniscono ad un tocco aromatico di salvia, timo, origano, ginepro il tutto insieme ai sentori tipici delle nostre zone, fiori di zagara, profumo di carciofo, di pomodori verdi, di alghe di mare. L’attacco al palato è pieno, in bocca è ampio, fresco, piacevolmente amaro all’ingresso con un finale
speziato lungo e persistente.  

Abbinamenti:

  • 1. Cucina siciliana: parmigiana di melanzane, insalata di polpo di scoglio, pipe (peperoni verdi) ripiene, fave “pizzicate” e bieta selvatica.
  • 2. Cucina di Casa Tumminello: minestra di gambero, pasta all’olio “nuovo” con verdure di campagna, primosale in foglia d’arancia arrostito, gamberoni locali alla brace  

L’azienda Tumminello

Tumminello il mio olio extravergine fruttato 1 olio

L’Azienda Agricola Tumminello sita in provincia di Agrigento, nella ridente e solare Sicilia, sin dal lontano 1887, si occupano di vigneti e uliveti, su una estensione di 20 ettari che vanno dalle pendici del Palazzo storico Filangieri – Cutò. Residenza nota per il suo proprietario Principe Salina, a Santa Margherita di Belice, fino alla periferia di Contessa Entellina ( Pa).

40 thoughts on “Tumminello il mio olio extravergine fruttato

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *