11 usi ammoniaca efficaci in casa

Date:

11 usi ammoniaca nella tua casa insoliti per pulire ogni superficie della casa dai vetri al pavimento grazie alla a una vasta gamma di capacità, ad esempio è in grado di uccidere le micosi. Restituirà lucentezza alle finestre, aiuterà con le punture d’insetti, eliminerà le macchie e non è tutto.

11 usi ammoniaca efficaci in casa

L’ammoniaca è una soluzione acquosa venduta a una concentrazione del 10%, un composto chimico con un odore estremamente sgradevole (rispetto all’odore di un uovo marcio). Nonostante ciò, è utile per compiti speciali durante la pulizia di un appartamento.

Come il bicarbonato di sodio, può essere un indispensabile aiuto domestico.  

A cosa serve l’ammoniaca?

Pulizia: l’ammoniaca è un potente sgrassatore e può essere utilizzata per pulire forni, lavelli e altre superfici. Può essere utilizzato anche per sturare gli scarichi e rimuovere macchie da moquette e tappezzerie.

Cura personale: l’ammoniaca può essere utilizzata come leggero astringente per pulire la pelle e il cuoio capelluto. Può essere utilizzato anche per rimuovere trucco e smalto.

Medico: l’ammoniaca viene utilizzata in alcuni farmaci da banco, come sciroppi per la tosse e decongestionanti. Viene utilizzato anche in alcuni prodotti per la pulizia della casa, come detergenti per vetri e detergenti per pavimenti.

Industriale: l’ammoniaca viene utilizzata in una varietà di applicazioni industriali, come la produzione di fertilizzanti, plastica ed esplosivi. Viene utilizzato anche nella produzione di coloranti, vernici e gomma.

-Pubblicità-
11 usi ammoniaca efficaci in casa
11 usi ammoniaca efficaci in casa

Poco prima dell’uso, è necessario ricordare alcune regole:

Non mescolare mai l’ammoniaca (e qualsiasi prodotto contenente ammoniaca) con la candeggina. Reagiscono e formano fumi tossici. Se hai intenzione di combinare l’ammoniaca con un detergente già pronto, assicurati di controllare che non ci sia cloro nella composizione.

L’ammoniaca è irritante per le mucose e la pelle. Indossare guanti di gomma e ventilare l’area quando lo usi. Se l’ammoniaca viene a contatto con gli occhi, sciacquare con abbondante acqua fredda. Se in seguito nota problemi alla vista, contatti immediatamente il medico.

1. Detergere il grasso

La griglia del forno o della stufa è piuttosto difficile da pulire se su di essa si sono accumulati molto grasso e depositi carboniosi. L’ammoniaca ammorbidirà queste macchie.

–Versare in una bacinella grande o in una vasca di acqua tiepida, aggiungere 100 ml di alcol denaturato e immergere la griglia per 20 minuti. Quindi strofinare le aree sporche con uno straccio e sciacquare accuratamente la griglia con acqua pulita in modo che non rimanga traccia di alcol.

2. Alleviare il prurito da punture d’insetti

Per alleviare le punture d’insetti, immergi un batuffolo di cotone nell’ammoniaca e strofina sul morso. Non farlo se hai già graffiato il morso, altrimenti ti pizzicherà forte. Se hai la pelle sensibile, potrebbe essere meglio usare altri rimedi.

3. Lucidare le superfici in vetro

Con l’ammoniaca, i tuoi vetri, specchi, cristalli e oggetti in vetro brilleranno come nuovi. 

–Utilizzare una soluzione preparata con 700 ml di acqua tiepida e 300 ml di ammoniaca e versa la soluzione in un flacone spray. 

-Pubblicità-
11 usi ammoniaca efficaci nella tua casa
11 usi ammoniaca efficaci nella tua casa

–Spruzzare la miscela sulla superficie del vetro e asciugare immediatamente con un panno morbido. Uno straccio in microfibra è più adatto, dopodiché non ci saranno lanugine sul vetro.

4. Sbarazzarsi di odori sgradevoli

Se hai bisogno di eliminare l’odore nel frigorifero, puliscilo con una miscela di ammoniaca e acqua (1 cucchiaio per 1 litro). Quindi risciacquare con acqua pulita e lasciarlo aperto per qualche ora in modo che l’odore dell’alcol scompaia definitivamente.

5. Rimuovere i depositi di sapone

Sciogliere 1 cucchiaio di ammoniaca in 4 litri d’acqua e applicare la miscela nella vasca da bagno o nel lavandino. Lasciarlo per circa dieci minuti, quindi pulire i punti sporchi poi risciacquare abbondantemente con acqua.

6. Repellente per insetti

L’utilizzo dell’ammoniaca nella vita di tutti i giorni non si limita all’area della pulizia: può servire anche nella lotta contro gli insetti che decidono di stabilirsi nel vostro appartamento. Le formiche marroni, che di solito non sono facili da rimuovere con i metodi tradizionali, dimenticheranno la strada per la tua cucina se sentono l’odore di ammoniaca.

-Pubblicità-

Puoi anche portarlo con te durante i tuoi viaggi: non peggio dei repellenti di fabbrica, ma meno costoso.

–Risciacqua i ripiani della cucina con una soluzione di mezza tazza di ammoniaca in un litro d’acqua.

7. Nutrire le piante

Questo fertilizzante sarà utile per le piante che amano il terreno alcalino. Tra questi ci sono crisantemi, malva, clematide, violette, lillà, cetrioli, legumi, cavoli, zucca. Poiché l’ammoniaca ha un odore piuttosto caratteristico e sgradevole, funziona bene anche per il controllo di parassiti come gli afidi.

–Sciogli 1 cucchiaio di ammoniaca in 4 litri d’acqua e versare sul terreno. Cerca di non toccare le foglie, questo può causare ustioni.

8. Trattare le macchie sui vestiti

Per trattare le macchie sui vestiti, mescolare 150 ml di ammoniaca, 150 ml di detersivo per piatti, 6 cucchiai di bicarbonato di sodio e 2 tazze di acqua tiepida. Applicare la miscela sulla macchia e lasciarla in posa per mezz’ora, quindi lavare il capo come al solito. 

–Per macchie ostinate come sangue o erba, puoi usare una miscela 1:1 di alcol e acqua. Questo metodo aiuterà a rimuovere le macchie sui tessuti di cotone e poliestere. 

–Ma l’ammoniaca non può essere utilizzata su lana e seta, questi tessuti sono troppo delicati.

9. Sbarazzarsi di macchie su tappeti e tappezzeria

Mescolare l’ammoniaca con l’acqua in un rapporto 1:1, applicare la miscela sulla macchia e tenere premuto per 10 minuti. Quindi metti un vecchio asciugamano sulla macchia e preriscalda il ferro con il vapore. Tieni premuto il ferro per 20 secondi e controlla la macchia: dovrebbe iniziare a trasferirsi sull’asciugamano. 

–Ripeti il ​​processo e aggiungi periodicamente una miscela di alcol e acqua fino a quando la macchia non scompare.

10. Pulizia pavimenti

L’ammoniaca liquida elimina le macchie di sapone, strisce di pedi e altri contaminanti. 

–Mescolare 4 litri di acqua e 60 ml di alcol. Immergere uno straccio o una spugna in questa miscela e pulire la piastrella. Strofina le aree particolarmente sporche con una spazzola a setole morbide. Infine, lava tutto con acqua pulita.

11. Scacciare le tarle

Mescolare 1 litro di acqua e 100 ml di ammoniaca. Lava gli armadietti, i cassetti e gli scaffali in cui riponi i vestiti con questa miscela. Lasciali asciugare. Ricordati di aprire le finestre per ventilare la stanza.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

4 Commenti

Sottoscrivi
Notificami
4 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Rosaria Reccia

non uso molto l\’ammoniaca e non sapevo che servisse per cosi\’ tante cose mi sa che la iniziero\’ ad usare di piu\’ grazie a te

mara

Ho provato su alcune superfici ed in effetti è un ottimo prodotto ma non sopporto l\’odore

mara

in effetti l\’ammoniaca è ottima per pulire molte superfici ma personalmente non mi piace usarla per via del suo odore molto forte

Rosaria Reccia

io la uso molto ma non sapevo che servisse anche per alleviare il prurito d insetti buono a sapersi grazie

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina