Arieggiare il prato in primavera

Arieggiare il prato in primavera

Con il tempo mite è ora di dedicarci al giardinaggio.

Rivitalizzare e arieggiare la terra (non è affatto necessario buttarla via ogni anno), mescolandola con terriccio di bosco fresco, torba e magari letame, o uno già preparato. Difficile che a marzo il tempo non ci regali almeno due o tre giorni sereni, soleggiati, tiepidi. Si trova sempre il momento per fare un giro nei prati e nel bosco e guardare rinascere la natura.La pigrizia marzolina non è più forte di noi, possiamo alzarci presto e uscire in terrazzo, in balcone e nel giardino.

Arieggiare il prato in primavera
Arieggiare il prato in primavera

Rivitalizzare e mescolare la terra per dare nuova vita alle piante.

Ci basta la volontà di fare, questo il momento in cui sarebbe opportuno vuotare tutte le cassette e i vasi dove abbiamo coltivato una pianta annuale. Approfittiamo dell’occasione per dare a cassette e vasi un’energica pulita, grattando via con una spazzola di setola o di nylon durissima o di acciaio il muschio che si è formato sulle pareti. Laviamo i contenitori in un grosso tino in acqua tiepida con l’aggiunta, una volta tanto, di detersivo. Possiamo già preparare le fognature e i drenaggi dei vasi con un pezzettino di coccio sul buco e uno strato di palline di argilla espansa.

Riempire i contenitori col nostro terriccio in modo che abbia tempo di posare, cosi che, se dobbiamo aggiungere un altro strato di terra, questa operazione venga compiuta prima dell’invaso della pianta. Di solito per le verbene, i Tageti, le Zinnie nane, i Minulus, le Lobelie, le Torenie ecc bastano piccole cassette di coccio da cm 50 x 14 x 15 circa, il che significa poi, di misura interna, cm 44 x 10 x 15.

I Bonsai vasi artistici non molto grandi.

Arieggiare il prato in primavera
Arieggiare il prato in primavera

Bisogna tener conto che occorre irrigare tutti i giorni e a volte, quando picchia il solleone. Per i rampicanti invece convengono contenitori più grandi, vasi dai 35 ai 50 cm di diametro e cassette che abbiano la stessa quadratura di terra.

4 thoughts on “Arieggiare il prato in primavera

  1. io aspetto la fine di aprile da me il tempo è ancora troppo instabile per rinvasare e sistemare le mie amate piante

  2. Questo lavoro io lo faccio tutte le primavere in un piccolo giardino che ho in montagna, preparo la terra per i nuovi bulbi e per le piantine dell’orto

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *