Come curare talloni screpolati, cause e rimedi della nonna

Date:

I talloni screpolati non sono solo un problema estetico, se trascurati possono causare infiammazioni.

Come curare talloni screpolati, rimedi della nonna e cause per evitare che batteri e virus possono causare infezioni e infiammazioni. Se questa parte dei piedi è molto trascurata, i cambiamenti possono essere così profondi che possono rendere impossibile muoversi liberamente, e camminare diventa molto doloroso. un aiuto medico e trattamenti rapidi non aiuteranno se non vengono implementate cure adeguate. Come curare i talloni screpolati?

Cause talloni spaccati

Ci sono molte ragioni per i talloni screpolati. Può essere causato solo da semplici piedi screpolati a causa della secchezza dei piedi, o può essere causato da malattie. I trattamenti dovrebbero essere presi in base a motivi diversi:

  1. Screpolatura semplice: l’apertura del tallone è accompagnata da dolore, prurito secco e facile infiammazione e l’area locale è solitamente rossa. Puoi immergere i piedi in acqua tiepida, applicare un unguento all’urea o un gel ricombinante per il fattore di crescita dei fibroblasti bovini per uso topico e usarlo al mattino e alla sera per nutrire completamente la pelle del tallone per ottenere un effetto terapeutico;
  2. Iperplasia della cheratina: l’apertura del tallone è accompagnata da peli e non vi è alcun evidente disagio. Puoi usare lo scrub fisico o l’esfoliazione chimica per rimuovere la pelle morta in eccesso e fare un buon lavoro d’idratazione per evitare che la cheratina si secchi di nuovo a causa della fragilità;
  3. Carenza vitaminica: le persone che sono schizzinose o eclissi parziali mancano di vitamina A, ecc., e quindi si verificano secchezza, desquamazione e persino piedi screpolati. Si raccomanda di mantenere una dieta equilibrata, integrare con oligoelementi in quantità adeguata e prestare attenzione all’idratazione dei piedi Nei casi più gravi, è possibile assumere medicinali secondo il consiglio del medico;
  4. Infezione fungina: l’apertura del tallone può essere causata da un’infezione fungina, chiamata tinea pedis cheratinizzata. Se il test fungino è positivo utilizzare un unguento all’urea per trattare le screpolature e un unguento antimicotico, come un unguento topico alla terbinafina cloridrato
  5. Eczema cronico: la screpolatura del tallone è causata principalmente da stimoli esterni o da alcuni fattori allergici e nei casi più gravi può essere associata a sanguinamento e infezione. Utilizzare pomate per l’eczema, come un unguento topico mometasone furoato, un unguento al tacrolimus, ecc.
  6. Una delle cause dei talloni screpolati è la pelle secca per idratazione e dieta non adeguata con carenza di vitamine, quindi meglio includere prodotti ricchi di vitamine A, K ed E.

Come curare talloni screpolati

Come curare talloni screpolati, rimedi della nonna e cause
Strofinare i talloni con pietra pomice

Come curare talloni screpolati con i rimedi della nonna: dei trattamenti semplici ma efficaci da eseguire ogni giorno.

  • Uno dei rimedi è immergere i piedi ogni giorno in una soluzione di acqua calda e sale e, dopo l’asciugatura, strofinare i talloni con una pietra pomice o una grattugia specializzata. Ma se i talloni sono infiammati, si formano ferite e lesioni purulente, non utilizzare alcun trattamento fino a quando non sono guarite.

Rimedi naturali piede atletico

  • Per piede scorticato con bolle: grattugiare una patata e cipolla. Rivestire la caviglia con rotolo trasparente per 20 minuti e poi passare pietra pomice.
  • Per talloni spaccati ripetere questo trattamento per 4 giorni: spalmare la parte ferita con miele, rivestire con foglio trasparente e infilare calzini così che il calore fa penetrare maggiormente il miele.
  • Per caviglie scorticate spalmare sulla parte del pomodoro passato. Lasciare 30 minuti e poi pietra pomice.

Trattamenti idratanti fatti in casa

Talloni screpolati trattarli con i rimedi della nonna a casa dove utilizzare trattamenti efficaci per idratare la pelle dei talloni. Realizzarli è facile.

Come curare talloni screpolati, rimedi della nonna e cause
Come curare talloni screpolati, rimedi della nonna e cause
  1. Uno di questi è l’uso dei semi di lino. È sufficiente versare un sacchetto di cereali con due litri di acqua bollente. Dopo il raffreddamento, immergerlo per diversi minuti e, dopo averli tolti, attendere che il liquido venga assorbito dalla pelle. 
  2. Anche i bagni alle erbe sono una buona idea. Ecco come curare talloni screpolati usando la camomilla o il fieno greco perché idratano perfettamente la pelle. 
  3. Puoi anche immergere i piedi nel latte caldo con l’aggiunta di due cucchiai di bicarbonato di sodio, che se strofinato contro i tuoi piedi agisce come una pietra pomice naturale.
  4. Immergere i piedi in acqua calda, quindi prendere una lama sterilizzata con alcool, staccare strato dopo strato la pelle dura e secca del tallone, fino a quando la pelle morbida è esposta, avvolgere la garza di olio di vaselina attorno al tallone e fissarla con un benda. Cambia la garza con l’olio due volte ogni 3 giorni e i talloni screpolati saranno completamente curati dopo una settimana.
  5. Compra una bottiglia di olio BB e aggiungi un po’ di crema idratante, immergere i piedi in acqua calda ogni giorno e applicarli nella posizione screpolata

Come curare talloni screpolati, cause e rimedi della nonna

Dopo le procedure, il paziente deve asciugare il piede con un asciugamano morbido e indossare calzini di materiale naturale per fornire l’accesso all’ossigeno ai tessuti del tallone. Ti consiglio di eseguire i bagni di sera e di non lavare i piedi con il sapone, bere più acqua e mangiare più verdure e provare a strofinare crema per la pelle e unguento all’urea.

Come alleviare le gambe gonfie

Per ridurre al minimo le screpolature del tallone, è necessario alleviare le gambe. Soprattutto quando lavori in piedi. Se possibile, siediti per un po, ad esempio ogni ora. Se i tuoi doveri non lo consentono, puoi stare in punta di piedi per un minuto. Il lavoro da seduti può far male ai talloni, quindi vale la pena alzarsi ogni tanto e fare qualche passo. 

Come curare talloni screpolati, cause e rimedi della nonna. Indipendentemente dal tuo lavoro, dovresti riposare le gambe. Oltre ai bagni quotidiani, vale la pena sedersi o sdraiarsi con le gambe sollevate, ad esempio su un cuscino, che migliora la circolazione. E tu conosci qualche rimedio sul come curare talloni screpolati?

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

5 Commenti

Sottoscrivi
Notificami
5 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Zelda

Consigli utilissimi soprattutto in questo periodo, con il freddo questo problema è più evidente.

Lucia

I piedi un punto critico nel nostro corpo e tentiamo magari a trascurarmi in inverno e a curarli solo d\’estate Ma in realtà dobbiamo curarli tutto l\’anno perché piedi Curati significa avere anche un corpo in ottima salute

Mara

Ciao eh si un problema comune per molte persone specie in estate

Rosaria

Purtroppo soffro di questo fastidioso problema grazie per i tuoi preziosi consigli

daniela64

Alcuni di questi rimedi li conoscevo , altri invece li ho imparati grazie a questo tuo articolo Davvero molto interessante . Un saluto, Daniela.

Articoli Correlati

Sopracciglia perfette per uno sguardo fresco e giovane

Le sopracciglia sono una parte fondamentale per il nostro volto. Danno profondità allo sguardo e se tenute sempre...

Natura Mix Advanced Energy: vantaggi

Nel mondo frenetico di oggi, mantenere alti livelli di energia è fondamentale per la produttività e il benessere...

Agopuntura e vertigini 5 terapie convenzionali

Agopuntura e vertigini 5 terapie convenzionali per alleviare le vertigini, una sensazione sconcertante di giramento di testa e...

Prodotti biologici in Italia: i consumi crescono

Negli ultimi anni, in Italia il trend del bio ha preso definitivamente piede, si è consolidato e, ormai,...
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina