Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento e tecnica dell’intarsio

Date:

Questo museo espone le opere di antichi maestri dell’intarsio, molti dei quali incisi con trame nell’allora genere picaresco alla moda.

Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento è un museo dell’intarsio ligneo che si trova in un palazzo del XVIII secolo. All’interno troverete splendidi affreschi antichi, una ricca collezione di dipinti del XIX secolo, pregevoli manufatti con la tecnica dell’intarsio del legno sorrentino, nonché stampe e fotografie antiche che ritraggono Sorrento e i suoi dintorni. Dal XVIII secolo Sorrento è famosa per i suoi arredi in legno intarsiato. 

Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento e tecnica dellintarsio
Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento – mobili con intarsi in legno

Nell’antichità, quando l’industria del turismo non portava molti profitti a Sorrento, i cittadini si guadagnavano da vivere con l‘arte dell’intarsio in legno. Il Museo della Bottega espone alcune delle opere più imponenti dei sorrentini. Nell’esposizione della mostra si possono vedere mobili con intarsi in legno, pannelli decorativi, cofanetti, cornici di specchi, cofanetti massicci e altri oggetti per la casa. In questa dimora patrizia del XVIII secolo, riccamente decorata con affreschi e carte da parati dipinte a mano, troverai mobili in legno intarsiato, scatole e quadri creati dai maestri dell’intarsio di Sorrento del XIX secolo, oltre a mostre sull’arte.

Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento

Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento e tecnica dellintarsio
Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento e tecnica dell’intarsio

Le sale del Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento contengono diverse centinaia di campioni di mobili preziosi, articoli per la casa, cofanetti, pannelli decorativi, cofanetti, specchiere, cornici di specchi e altri magnifici prodotti di artisti italiani. Una delle sale è dedicata a personaggi illustri che hanno visitato Sorrento. Vengono presentati i dipinti di Sylvester Shchedrin.

Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento e tecnica dellintarsio
Dipinto di Sylvester Shchedrin.

Il museo espone illustrazioni fotografiche del flusso di lavoro, raffiguranti le varie fasi di lavorazione del materiale. Oggi, circa 700 artigiani sono ancora impegnati in intarsi in legno nella regione. I prodotti costano molto, ma ognuno di essi è un capolavoro artistico unico.

Tecnica dell’intarsio del legno sorrentino

Tecnica dell’intarsio del legno sorrentino

L’arte dell’intarsio in legno è un mestiere popolare per il quale Sorrento è stata famosa nei secoli passati. La materia prima, il legno, funge sia da sfondo che da materiale da cui è composta l’immagine del mosaico. 

Tecnica dell’intarsio a Sorrento

Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento e tecnica dellintarsio
Intarsio in legno italiano

L’intarsio è creato a mano da preziose specie di acero, corniolo, bosso e quercia. I maestri dell’intarsio in legno di Sorrento sono famosi in tutto il mondo, quindi non sorprende che in questa regione d’Italia sia apparso un museo dedicato all’intarsio.

Processo d’intarsio

Museo Bottega della Tarsia Lignea Sorrento e tecnica dellintarsio
Attrezzatura intarsio legno

Puoi familiarizzare con il processo d’intarsio nella galleria fotografica del museo aperto a Palazzo Pomarici Santomasi e nel negozio di souvenir dove vengono venduti bigiotteria di legno. La tecnica dell’intarsio del legno sorrentino consiste in un motivo a mosaico di cubi di legno stato disposto su una tavola di legno lavorata. Per conservare a lungo l’intarsio vengono utilizzate solo essenze pregiate: corniolo, acero, quercia e bosso.

-Pubblicità-

Indirizzo: Via San Nicola, 28, 80067 Sorrento Napoli

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

3 Commenti

Sottoscrivi
Notificami
3 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Zelda

Ma questo è un museo meraviglioso! E\’ bello che esistano musei del genere per poter raccontare di mestieri che ormai non si vedono più.

mara

ciao purtroppo questi sono mestieri antichi che si stanno perdendo e che hanno dato vita a veri e propri capolavori di ebanisteria

rosaria

un museo davvero meraviglioso amo l\’arte la tecnica dell\’intarsio e\’ magnifica

Articoli Correlati

Parco archeologico di Cuma: 6 attrazioni

Parco archeologico di Cuma: 6 attrazioni

Cose da vedere in 2 ore ad Ischia: il Castello Aragonese

Castello Aragonese Ischia da vedere in 2 ore, un castello medievale nel comune di Ischia Ponte, su un...

San Gerardo Maiella protettore dei bambini

Un religioso canonizzato nel 1904 che, fin dall’infanzia, era molto religioso. San Gerardo Maiella protettore dei bambini nacque...

Cosa vedere nel parco del Cilento e Vallo di Diano

Cosa vedere nel parco del Cilento e Vallo di Diano, creato nel 1991 e nel 1997 dichiarato Patrimonio...
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina