risata fragorosa

Risata Omerica: origine e curiosità

Perchè si dice “risata omerica“? Alcuni credono che l’espressione “risata omerica” sia un’espressione di uso antico, derivante dal greco. La Risata Omerica, mi riporta un testo di Omero che racconta della risata inestinguibile, irrefrenabile della regina degli Dèi quando Efesto, il dio del fuoco greco, per placare una zuffa sorta tra Giove e Giunone, andò mescendo, zoppo e sciancato com’era, il vino nel simposio celeste. Origine e curiosità sui libri di scuola….

"Risata Omerica": origine e curiosità
“Risata Omerica”: origine e curiosità

I Numi, avvezzi ad essere serviti dal bellissimo Ganimede, non potevano frenare le risate dinanzi al rude coppiere che si dava un gran da fare nell’assolvere all’insolita mansione.

Oltre che in questo episodio dell’Iliade, in un altro dell’Odissea, Efesto suscita le risate sfrenate degli dèi, divertiti da un espediente usato dal dio del fuoco nei confronti di Venere e Marte.

Esempio di “risata omerica”: Preoccupazioni… divine


Era dice a suo figlio Efesto, il fabbro degli déi, che è gobbo e storpio:
“Figlio mio, ho l’impressione che quel furbacchione di tuo padre voglia favorire segretamente i Troiani. E sì che lo sa che io sono la Presidente dell’Armata Greca Fan Club!

Se trama qualcosa alle mie spalle, gli faccio passare un brutto quarto di clessidra!”
Ma Efesto: “No, mamma, non irritarlo, se no poi se la prende con me! Ricordi quella volta che avete litigato ed io ho cercato di dividervi? Lui mi ha afferrato per un piede e mi ha scagliato in orbita!”
Ed Era: “Sì, mi ricordo… è stata l’unica volta che sull’Olimpo abbiamo preso bene la TV satellitare!!!”

Ma forse l’origine esatta la troviamo nell’aggettivo “omerico“, nel significato più generale di “straordinario“, ricordando come tutto quello che dèi e eroi fanno nei poemi eroici è fuori dalla misura normale.

Infatti loro mangiano interi montoni, bevono otri di vino, sollevano e scagliano macigni, possibilità che avrebbero 10 buoi messi insieme.

“Omerico” dunque può significare semplicemente “straordinario”.

E oltre che di “risata omerica“, si parla infatti di “appetito omerico”, di “bistecca omerica”, di “ingiurie omeriche”, tutte ad indicare oggetti e situazioni grosse e straordinarie.

E tu hai mai usato quest’espressione e l’hai mai sentita ?

Magari dai nonni ….o a scuola dal professore dell’Arte…tante altre citazioni e curiosità a breve sul blog

Related Post

No votes yet.
Please wait...

5 thoughts on “Risata Omerica: origine e curiosità

  1. hahah stavo proprio chiedendomi cosa significasse questo modo di dire

    No votes yet.
    Please wait...
  2. Bistecca omerica proprio mi mancava, è davvero un modo di dire curioso, divertente. Alla prima occasione lo riciclo e lo uso pure io ! 🙂

    No votes yet.
    Please wait...
  3. Per dire la verità è un termine che non uso per nulla e che ho sentito utilizzare poco dalle mie parti ma sicuramente in altre regioni è diverso

    No votes yet.
    Please wait...
  4. Di omerici ho presenti i poemi che ho letto e studiato in greco, queste espressioni invece mi sono nuove forse perchè nella mia zona non si usano.

    No votes yet.
    Please wait...
  5. un termine che non conoscevo ma mi piace sempre scoprire cose nuove

    No votes yet.
    Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *