Sul Salmon River pagaiando in canoa, per le vacanze estive

Date:

Ai confini di Washington e Oregon, tra le rapide del fiume Salmon River Snake, dove i salmoni risalgono la corrente, per un avventura mozzafiato, pagaiando in canoa..

Sul Salmon River pagaiando in canoa

Salmon River: Dove mi trovo stavolta???

In America, ai confini del Canada, di ritorno da Miami Beach, nei pressi del famigerato fiume Salmon River, noto come il “Fiume del non Ritorno”, per le sue acque vorticose dove i salmoni compiono gran balzi per risalire la corrente, precisamente nella zona bassa dove le acque sono più calme. 

Sul Salmon River pagaiando in canoa, per le vacanze estive

Il Salmon River è il più lungo fiume dell’America che inizia dalle montagne dell’Idaho centrale e termina alla confluenza del fiume Snake, in prossimità del confine Oregon- Washington, attraverso l’Hells Canyon, nel Grand Canyon.

Vanta delle cascate, Le Shoshone Falls, molto più alte di quelle delle Cascate del Niagara, Ai fini del rafting, si divide in superiore e inferiore, dove l’inferiore presenta dei percorsi con acque più calme e con meno rapide, se ne incontrano solo 2 di classe III. 

Tra questi canyon e montagne, sul Salmon River, pagaiando in canoa, comincia l’avventura, un esperienza di rafting di cinque giorni con amici occasionali. Il gommone mi sembrava davvero fragile, l’equipaggiamento esagerato e la scetticità verso questo fiume era al massimo livello e…Paura alle stelle…Fatica e acqua per un viaggio in gommone.

Una corsa che offre tutti le esperienze possibili e immaginarie, come la raccolta di bacche commestibili, riunione attorno a un falò acceso per arrostire carne mentre si canta una canzone stonata, e la possibilità di fare speleologia.

A un certo punto della corsa, la nostra guida imboccò l’entrata cavernosa di una miniera di rame abbandonata, chiedendoci di spegnere le torce. Il buio divenne assoluto e ognuno di noi divenne solo al mondo, un esperienza allucinante ma un urlo si levò da uno di noi e riecheggiò tra le pareti rocciose di questa collina dell’Idaho.

-Pubblicità-
Sul Salmon River pagaiando in canoa, per le vacanze estive

Le risate si decuplicarono, le torce si riaccesero e facemmo a gra a sembrare degli zoombie, posizionando la luce sotto il mento, visi talmente grottesche da farci sbellicare. 

Approfittammo di un viaggio sul fiume di quattro giorni e tre notti, organizzataci dal nostro tour operator. Partenza di Lunedì con autobus da Lewiston al Pine Bar, dopo essere stato in un bed and breakfast a pochi chilometri di distanza, e alla riunione, la nostra guida ci diede i rudimenti per affrontare il fiume come per esempio cadere nel modo giusto nel fiume, lanciare le corde e segnali con le bracce.

Tutto cancellato dalla mente quando ci sono caduta dentro..uff ma subito mi riacciuffarono e la paura passò in un lampo..Un avventura a contatto con la natura, in un luogo dove eravamo ospiti degli animali allo stato brado, che ogni tanto incrociammo.

La guida ci lasciò con queste parole: “Mi auguro che il fiume ti abbia parlato e lasciato un dono speciale. ” 

E a voi..ho lasciato un dono???

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

4 Commenti

Sottoscrivi
Notificami
4 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Claudia

Deve essere una bella esperienza, anche se non so se mi ci vedo a pagaiare sul fiume

Mara

un luogo davvero molto suggestivo e bello per chi ama fare canoa. bellissime foto

Viaggi@mo

Certo che pagaiare in un luogo così deve avere tutto un altro fascino. Il paesaggio sembra davvero mozzafiato.

michela

Passando in auto, l'oregon ti regala dei magnifici paesaggi naturali. Montagne, fiumi, laghi, colline e animali selvatici lo contraddistinguono

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina