Disfida Trombonieri e trekking a Cava dei Tirreni

Date:

Eventi storici e religiosi, Disfida dei Trombonieri, Festa di Montecastello ed trekking a Cava dei Tirreni con partenza da Badia di Cava. Disfida Trombonieri e trekking itinerari d’ambiente Cava dei Tirreni, città medievale metilliana.

Ubicata in provincia di Salerno, ospita eventi storici e ludici per allietare i cittadini e i numerosi turisti che la visitano ogni anno.

Il più interessante tra gli eventi storici è la Disfida dei Trombonieri 2019, rievocazione storica della battaglia per il possesso della Pergamena Bianca, con sfilata di carrozze, corteo di nobili e popolani con finale coi botti nello stadio cittadino.

1. Disfida dei Trombonieri 2019

La Pergamena Bianca è uno dei più grandi tesori della storia italiana. Si tratta di un documento unico, scritto nel medioevo, che è stato ritrovato nel palazzo dei conti di Brescia. Il documento è stato donato al re dei Longobardi nel 774 e contiene informazioni fondamentali sulla storia e la cultura di quel tempo.

La rievocazione storica della Pergamena Bianca è un evento irripetibile che si svolge ogni anno a Cava dei Tirreni. L’evento si svolge in una grande piazza pubblica, dove i partecipanti possono vivere un’esperienza indimenticabile.

Durante l’evento vengono esibiti costumi d’epoca, armi, parate, danze ed esibizioni di arte marziale. I partecipanti possono anche visitare alcuni degli edifici storici più importanti della città.

La rievocazione storica della Pergamena Bianca, si svolge ogni estate a Cava dei Tirreni, con la partecipazione di un nutrito drappello di fucilieri che esplodono una fragorosa scarica a salve. Un evento storico messo in scena da migliaia di cittadini in costume rinascimentale.

-Pubblicità-

Vi partecipano le varie contrade ognuna con il suo stemma e il proprio gonfalone. Ciascun gruppo rappresentante la contrada è costituito da Regi Capitani, Portavessilli, suonatori di chiarine, tamburini, timpani imperiali, rullanti e da circa 50 pistonieri.

Al corteo partecipano anche i celebri e spettacolari Sbandieratori Cavesi eredi degli alfieri quattrocenteschi dell’Università Cavese.

Sbandieratori Cavesi: l’arte della bandiera italiana

I Sbandieratori Cavesi sono un’antica tradizione che risale alla fine del XVI secolo. Si tratta di un gruppo di persone che eseguono coreografie con l’aiuto di bandiere di vari colori, forme e dimensioni.

Si tratta di una disciplina che richiede un’attenta coordinazione tra i partecipanti, oltre che una grande abilità nell’esecuzione dei movimenti. Un’arte che si tramanda di generazione in generazione. Si dice che la tradizione fu inizialmente portata in Italia dai soldati che tornarono dalle Crociate.

I primi Sbandieratori furono un gruppo di uomini che esibivano la Bandiera d’Italia in luoghi pubblici, come le piazze dei paesi, per celebrare eventi speciali. Oggi, gli Sbandieratori Cavesi sono diventati una parte importante della cultura italiana. Sono diventati un simbolo della storia e della tradizione italiana.

Ogni anno, in molte città italiane, si svolgono gare tra gruppi di Sbandieratori Cavesi, in cui vengono premiati i migliori esecutori. Per eseguire questa disciplina, gli Sbandieratori Cavesi devono seguire una serie di regole molto precise.

La prima regola è quella di eseguire i movimenti in modo coordinato tra tutti i membri del gruppo, in modo da creare una coreografia dall’aspetto ordinato ed elegante. Inoltre, le bandiere devono essere tenute sempre alte durante l’esecuzione, con una mano sull’asta e l’altra sulla bandiera stessa.

-Pubblicità-

Gli Sbandieratori Cavesi sono un gruppo di persone che hanno dedicato la loro vita allo studio e alla pratica della Bandiera Italiana. Si tratta di una disciplina che richiede grande abilità, coordinazione e pazienza.

La sfilata Disfida dei Trombonieri 2019 inizia da Piazza S.Francesco e termina allo stadio percorrendo l’intero corso principale. Principi, principesse, regnanti, duca e cittadini comuni sfilano con i loro bei costumi d’epoca, seguiti da carrozze principesche e cavalieri con cavalli da guerra.

L’arma principale dell’esercito era il pistoniere o tromboniere, i primi fucili della storia. Da quì il nome Disfida dei Trombonieri.

Nello stadio di Cava dei Tirreni si combatte la battaglia tra Aragonesi e Angioini per il possesso di una Pergamena Bianca donata dal re al popolo cavese in cambio della sua fedeltà. La pergamena è ancora intatta e conservata in una sala degli archivi municipali di Cava dei Tirreni.

-Pubblicità-

Cenni storici sulla “Pergamena Bianca”

Nel 1459, dopo la morte di Alfonso V re di Aragona, la Corona fu ereditata da suo figlio Ferdinando I, anche chiamato Ferrante. Ma alcuni baroni non accettarono il nuovo re supportando la candidatura di Giovanni, appartenente alla dinastia degli Angiò che andò in guerra contro gli Aragonesi.

Causa tradimenti, gli aragonesi furono circondati nell’area chiamata “Foce di Sarno” dove il re Ferdinando riuscì a fuggire con l’aiuto degli abitanti di Cava che, capitanati da cinque capitani, tra la notte del 6 e del 7 luglio 1460, sorpresero gli Angioini e consentirono al re di riparare in Napoli.

L’evento narrato da 135 anni risale all’Agosto dello stesso anno quando Cava de’ Tirreni, non capitolò anche se circondata da ogni lato, rimanendo fedele al re di Aragona. Il 4 settembre 1460 il re Ferrante regalò una pergamena in bianco, sulla quale i cittadini avrebbero potuto chiedere qualsiasi cosa.

Evento Disfida dei Trombonieri 2019: luglio

Da non perdere la Disfida dei Trombonieri, rievocazione in costumi medievali, che si svolge ogni primo weekend di luglio.

2. Monte Castello: Festa e tradizione

Montecastello di Cava dei Tirreni
Monte Castello a Cava dei Tirreni (Campania)

Cava dei Tirreni è protetta da un castello che si erge sul monte dominante garantendo la sicurezza della strada principale che collegava la città a Salerno. Pesantemente bombardato dagli anglo-americani, nel 1970 venne restaurato.

Ogni anno, il giovedì dell’ottava del Corpus Domini si tengono i festeggiamenti del Santissimo Sacramento, per commemorare il Miracolo Eucaristico che, nel 1656, salvò la città dalla peste, portata da soldati spagnoli.

Evento: Festa Montecastello, Giugno 2019

Nel corso degli ultimi decenni la tradizionale festa di Montecastello si è arricchita di molti eventi: rievocazioni storiche e folkloristiche, come il corteo degli appestati e il corteo storico.

3. Escursioni naturalistici di trekking

Cava dei Tirreni è un luogo ricco di sentieri naturalistici che offre la possibilità di escursioni, come quella sui Monti Lattari.

Evento per ‘escursionista’

Da giugno a settembre ogni seconda domenica del mese, si può partecipare a ‘Itinerari d’Ambiente’. Partenza dalla Badia di Cava e 3 ore di cammino che seguono le antiche strade e colline.

Come arrivare a Cava

Per raggiungere Cava dei Tirreni si possono usare sia l’automobile che il treno. Appena fuori dalla cittadina c’è l’uscita dell’autostrada Napoli-Salerno A3. Se invece si sceglie il treno, arrivando da nord bisogna scendere a Napoli (stazione di Piazza Garibaldi) e prendere un treno metropolitano.

Se si arriva da sud bisogna invece cambiare alla stazione di Salerno. Comode linee su bus collegano Cava dei Tirreni alle città più vicine e a frazioni circostanti.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

7 Commenti

Sottoscrivi
Notificami
7 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Rita

Adoro gli eventi storici e quando posso partecipo volentieri 🙂 mi è piaciuto tanto leggere il tuo articolo e le foto, poi, son davvero molto ma molto belle!

mara

non mi sembra di essere stata a cava dei tirreni ma mi piacerebbe vedere questo evento

Giusy Loporcaro

Sono stata solo una volta a Cava dei Tirreni e moltissimi anni fa per cui tornerei con piacere anche per assistere a questa rievocazione storica.

Zelda

Un evento ricco di tante iniziative, chissà cosa si farà di bello quest\’anno.

Lucia

Un evento che sicuramente è ricco di sorprese e che mi piacerebbe proprio andare a vedere

rosaria

un evento storico davvero molto bello ci sara\’ anche quest\’anno?

mary pacileo

una città meravigliosa, adoro quando fanno la rievocazione storia e tutto quello che ne segue, chissà se quest\’anno ci sarà

Articoli Correlati

Differenza titoli nobiliari dai re ai Lords

Differenza titoli nobiliari dai re ai Lords, ai duchi ai baroni, gerarchia nobiltà che si trovano in lungometraggi,...

Jeanne Baret prima donna a circumnavigare il globo

Jeanne Baret prima donna a circumnavigare il globo, nota come ragazza delle erbe o botanica, è nata in...

Cosa simboleggia il ramoscello di ulivo?

Cosa simboleggia il ramoscello di ulivo? simbolo della pace, riconciliazione e vittoria, spesso associato alla dea greca della...

The Ultimate Guide to Social Club Barcelona

Barcelona's social club scene is a vibrant and integral part of the city's social fabric, offering a platform...
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina