Thailandia 22 cose da sapere insolite

Date:

Thailandia 22 cose da sapere insolite, dalle usanze, cibo tailandese, gesti delle mani, inno nazionale ecc su un paese ricoperto da lussureggianti giungle verdi, terre di argilla rossa e bellissime spiagge sparse nel sud e temperatura alta tutto l’anno.

La Thailandia ha molti luoghi turistici attraenti come Bangkok, una grande città, Pattaya, una zona di villeggiatura, Ayutthaya, un sito del patrimonio mondiale, Phuket, Chiang Mai, ecc.! Un paese nel sud-est asiatico, conosciuto come il Regno di Thailandia, dalle strane usanze, ai fatti linguistici e ai punti di riferimento importanti.

Thailandia 22 cose da sapere insolite

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Asia countries

Il Regno di Thailandia si trova al centro del sud-est asiatico e ha una superficie di circa 514.000 chilometri quadrati, confina con Myanmar, Laos, Cambogia e Malesia. Con una popolazione di circa 67 milioni, circa l’85% è tailandese, il 10% cinese, e ci sono anche mon-khmer, malesi, laotiani e indiani, dove vivono minoranze con la propria lingua.

La lingua madre è il tailandese, ma nella conversazione quotidiana ci sono dialetti a seconda della regione e le minoranze in montagna usano la propria lingua. 

1. Il vero nome di Bangkok 

La capitale della Thailandia è Bangkok ma in tailandese il suo vero nome è Krung Thep“Città degli angeli”, mentre Bangkok significa “villaggio delle prugne selvatiche”. 

2. I thailandesi amano la loro famiglia reale

I thailandesi hanno il massimo rispetto per la loro famiglia reale. La mancanza di rispetto nei confronti di qualsiasi membro della monarchia è considerata tradimento. Anche che la festa della mamma in Thailandia viene celebrata in occasione del compleanno della regina, mentre la festa del papà viene celebrata in occasione del compleanno del re, con entrambi i giorni celebrati dai thailandesi in tutto il paese in onore dei loro amati monarchi.

3. Circa il 95% dei thailandesi sono buddisti

Sebbene la Thailandia non abbia una religione ufficiale, circa il 95% della popolazione è buddista. in quanto “custode della fede”, il re di Thailandia abbraccia il buddismo.

-Pubblicità-

4. Buddha d’oro più grande del mondo

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Wat Phratat Doi Suthep temple, Chiang Mai (Thailand) – Golden statue of Buddha

Uno dei luoghi più impressionanti della Thailandia è la statua dorata alta 5 metri di Phra Phuttha Maha Suwana Patimakon. Sebbene i templi del paese siano stati saccheggiati nel corso dei secoli, questa statua è sopravvissuta fino ad oggi. Vale milioni di euro e pesa ben 5,5 tonnellate. Puoi trovarlo nel tempio Wat Traimit di Bangkok.

5. i thailandesi hanno un soprannome

La maggior parte dei thailandesi ha due nomi: il nome ufficiale completo e il soprannome con significati nella loro lingua o con parole di lingue straniere. Ma a differenza di altri paesi in cui un soprannome è solitamente solo una versione abbreviata del tuo vero nome, i soprannomi tailandesi sono significativi e vengono scelti dai genitori dei bambini alla nascita.

6. Alfabeto tailandese ha 76 lettere

Ci sono 76 lettere nell’alfabeto tailandese, incluse 44 consonanti, 32 vocali e cinque toni, il che rende molto difficile l’apprendimento. Alle nostre orecchie occidentali, molti toni suonano allo stesso modo, ma l’intonazione sbagliata può fare la differenza e portare a fraintendimenti.

7. La città delle scimmie

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Monkey hill viewpoint, Phuket town, Phuket, Thailand

Vuoi visitare una città governata dalle scimmie? dovresti andare a Lopburi, dove le scimmie macaco dominano il quartiere della città vecchia. A novembre, durante l’annuale “Festival del banchetto delle scimmie”, al tempio di Pra Prang Sam Yot a Lopburi, oltre 600 scimmie banchettano con un menu di riso, insalate, frutta tropicale, salsicce e persino gelati! I locali lo fanno per ringraziare i propri coinquilini per i turisti che portano in città.

8. La Thailandia era conosciuta come Siam

La Thailandia era conosciuta come Siam fino al 1939, quando fu ribattezzata Thailandia. Per un breve periodo dal 1945 al 1949 tornò in Siam finché non prevalse il suo nome attuale. Devi aver sentito parlare anche di gatti siamesi che a quanto pare provengono dalla Thailandia. I gatti siamesi sono considerati fortunati in Thailandia.

9. Il riso è un alimento base in ogni pasto

Per la gente della Thailandia, il riso è così fondamentale che è una categoria alimentare a sé stante. Piuttosto che un alimento, è una parte essenziale di ogni pasto, compresa la colazione.

10. La Thailandia non è mai stata una colonia di europei

A differenza dei vicini paesi del sud-est asiatico Laos, Myanmar, Vietnam, Cambogia e Malesia, la Thailandia non è mai stata colonizzata dagli europei. Sembra appropriato, quindi, che il nome della Thailandia in tailandese sia Prathet Thai, che si traduce come ”Terra dei Liberi“.

-Pubblicità-

11. I thailandesi mangiano con cucchiai e forchette

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Cibo tailandese

I thailandesi usano le bacchette solo quando mangiano cibo cinese, per il cibo tailandese usano il cucchiaio come strumento principale per mangiare e tagliare, mentre con la forchetta di solito spingono il cibo sul cucchiaio.

12. Le teste sono sacre

La cultura thailandese considera la testa la parte più importante del corpo. Pertanto, non dovresti mai toccare la testa di qualcun altro, nemmeno la testa di un bambino. Dall’altra parte del corpo, i thailandesi considerano i piedi chiaramente più umili. 

I piedi sono considerati simboli del nostro attaccamento alla terra, collegando i nostri corpi umani al dolore e alla lotta. Per questo motivo non bisogna mai mettere i piedi su un tavolo e mostrare le suole delle scarpe. E usare i piedi per indicare un’altra persona o una statua del tempio è considerato il massimo della maleducazione.

13. L’inno nazionale viene ascoltato due volte al giorno

Alle 8 del mattino o alle 18:00 suona l’inno nazionale. Questi tempi segnano rispettivamente l’innalzamento e l’abbassamento della bandiera thailandese, ed è considerato offensivo parlare o rimanere seduti quando viene suonato l’inno. 

-Pubblicità-

14. Gli scarafaggi fritti sono uno spuntino popolare

La Thailandia è un luogo popolare per i viaggi culinari. Le intense combinazioni di sapori utilizzate nella cucina tailandese sfidano le papille gustative dei visitatori. Tuttavia, ci sono alcune prelibatezze tailandesi preferite a cui ci vorrà il coraggio per abituarsi, tra cui scarafaggi fritti e altri insetti. 

Molti turisti li provano a Khao San Road, mentre nelle fiere e nei mercati di tutto il paese vedrai i thailandesi divorare un sacchetto di insetti fritti nello stesso modo in cui mangeremmo caramelle o patatine.

15. Fai attenzione ai gesti con le mani

Non è solo indicare o gesticolare con i piedi che è maleducato nella cultura tailandese. Anche usare il dito indice per indicare un’altra persona è inaccettabile. Per quanto riguarda la stretta di mano, anche se non è scortese, non vedrai nessun thailandese farlo. Invece, fanno il “wai”, dove uniscono le mani e le sollevano fino al viso mentre abbassano la testa. Più in alto alzi le mani, più rispetto mostri.

16. Il massaggio tailandese viene eseguito con i vestiti addosso

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Thai massage.

Un massaggio tradizionale thailandese viene solitamente eseguito in abiti larghi e comodi. A differenza di altre forme di massaggio, la tecnica thailandese prevede l’allungamento e la torsione del corpo utilizzando una sequenza di movimenti simile allo yoga. il terapista utilizzerà tutto il suo peso corporeo per metterti in varie posizioni e lavorare tutto il corpo per un’esperienza di relax indimenticabile.

17. Qui vive il mammifero più piccolo del mondo

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Pipistrello Kitti dal naso di maiale

Il pipistrello Kitti dal naso di maiale è una specie di pipistrello in via di estinzione e l’unico membro esistente della famiglia Craseonycteridae. Si trovano nella Thailandia occidentale e nel sud-est del Myanmar e di solito abita le grotte calcaree lungo i fiumi. È il più piccolo mammifero del mondo. Ha un mantello bruno-rossastro o grigio con un caratteristico muso simile a un maiale. 

18. Visita un santuario degli elefanti

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Wat Chaiwatthanaram temple in Ayuthaya Historical Park, a UNESCO world heritage site AYUTHAYA, THAILAND – NOVEMBER 4 2016: Wat Chaiwatthanaram temple in Ayuthaya Historical Park, a UNESCO world heritage site

Visita un Santuario degli elefanti, imparerai a conoscere il loro stile di vita, ti prenderai cura di loro trascorrendo del tempo con loro e li vedrai “veramente” felici nel loro ambiente naturale.

19. La terra dei sorrisi!

La Thailandia è nota come la terra dei sorrisi. Quindi non essere sorpreso di vedere persone felici, molto amichevoli e sempre disposte ad aiutarti. A loro basta uno sguardo per darti un sorriso più caloroso.

20. Visita i templi. 

Thailandia 22 cose da sapere insolite
Monaci tibetani

Una cultura diversa in un ambiente che ti sorprenderà, con tanti colori e abbondanti aromi dai bastoncini che i thailandesi accendono invocando il Buddha. Il 95% dei thailandesi è buddista, ma ci sono anche diversi indù i cui templi sono altrettanto imponenti e colorati. 

Soprattutto a Bangkok troverai i templi più importanti e i più monumentali.

21. Tatuaggio di bambù

Thailandia 22 cose da sapere insolite
NAKHON CHAI, THAILAND – traditional Yantra tattooing on Mar 1, Yantra tattoo also called Sak Yant, practiced in Southeast Asian countries.

Sparsi nelle città, così come sulle isole, ci sono negozi che offrono servizi di tatuaggi di bambù con gli aghi sulla punta per creare tatuaggi locali. 

22. A proposito di cani randagi

Ci sono cani randagi quando vai nei templi e nelle isole remote della Thailandia. Il motivo è che alcune persone lasciano i loro cani nei templi quando non possono più tenerli. I cani randagi possono trasmettere il virus della rabbia, quindi non toccarli.

Turismo in Thailandia

10 Cose che non sai sulla Thailandia

Bangkok è la capitale della Thailandia, la sua città più grande e porto principale del paese, situata sulla sponda orientale del fiume Chao Phraya, a circa 40 km dal Golfo della Thailandia. Conosciuta come“ Venezia d’Oriente” e “Città degli Angeli”, è famosa per essere una città di contrasti. È fiancheggiata da vivaci mercati tradizionali e templi dorati, insieme a imponenti grattacieli e moderni centri commerciali.

Recarsi in Thailandia è un viaggio di vita molto accessibile poiché attraverso internet puoi prenotare tutto, leggere tutte le informazioni e organizzarti. È un paese molto grande e non lo vedrai tutto, ma ne avrai un assaggio. 

Come arrivare a Thailandia Bangkok

Se Bangkok è la tua prima destinazione in Thailandia, il modo migliore per arrivarci è in aereo con voli thailandia. Se ti trovi in ​​Thailandia, puoi facilmente raggiungere Bangkok da molte città thailandesi con diversi mezzi di trasporto, inclusi voli nazionali, treni e autobus.

Gli aerei sono il modo più veloce per arrivare a Bangkok mentre gli autobus sono economici e preferiti da molti visitatori, ma richiedono molto tempo.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

3 Commenti

Sottoscrivi
Notificami
3 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Rita Caputo

E\’ stato piacevole leggere il tuo articolo ricco di informazioni. Penso che mi piacerebbe tanto visitare la Thailandia 🙂

Zelda

Conosco relativamente poco della Thailandia, se non dai viaggi che spesso vedo tramite YT. Non conoscevo queste chicche!

Sara Bontempi

Davvero interessante, non conoscevo tutte queste curiosità sulla Thailandia!

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina