7 piante di Natale da regalare

Date:

Piante dai frutti rossi in vaso o insieme ad altri fiori che contribuiscono a creare un’atmosfera vacanziera. Alla vigilia di Capodanno e Natale, nei negozi compaiono piante tradizionali simboli del Natale per queste festività: le conifere e piante da interno fiorite come stelle di Natale (poinsettie), Decembrist, azalee e ciclamini. Ma, oltre a quelle tipiche come l’agrifoglio, ecco 7 piante di Natale da regalare, piante che simboleggiano Natale e Capodanno.

7 piante di Natale da regalare

7 piante di Natale da regalare
7 piante di Natale da regalare

Ecco alcune piante fiorite natalizie da tenere all’interno della tua casa durante le festività che fanno parte delle 10 Piante che fioriscono in inverno in vaso e da regalare ad amici e parenti.

  1. Stella di Natale: Una pianta molto popolare durante il periodo natalizio. Ha foglie rosse o bianche che assomigliano a stelle.
  2. Cactus di Natale: Questa pianta ha fiori colorati che sbocciano durante il periodo natalizio. È facile da coltivare e richiede poca manutenzione.
  3. Hippeastrum: Conosciuta anche come amaryllis, questa pianta produce grandi fiori colorati durante l’inverno. Aggiungerà un tocco di colore alla tua casa.
  4. Ciclamini (Cyclamen persicum): Questa pianta ha fiori bianchi o rosa che sbocciano durante l’inverno. È perfetta per decorare la tua casa durante le festività.
  5. Azalea: Un’altra pianta di Natale e Capodanno con un fiore molto capriccioso.
  6. Vischio: Appendere il vischio è una divertente tradizione natalizia. 
  7. Agrifoglio: Ha foglie verdi lucide, molto insolito e luminoso.

Stella di Natale o Poissettia

7 piante Natale da regalare
Poinsettia

Questa pianta in fiore è spesso chiamata Stella di Natale, perché usata nelle decorazioni in casa sotto forma di ghirlande natalizie o articoli per la decorazione della tavola di Capodanno. La stella di Natale è in realtà un arbusto legnoso che in natura può crescere fino a 1-3 metri di altezza. I veri fiori di questa pianta sono raggruppati al centro di ciascun gruppo di foglie e sono solitamente di colore giallo.

Come curare la stella di Natale:

  • Durante il trasporto è importante proteggere la pianta e le foglie dal freddo, poiché è una pianta tropicale e non tollera l’ipotermia nemmeno a breve termine.
  • La temperatura ottimale per la stella di Natale è +18°C-+22°C; se la temperatura è troppo bassa o troppo alta la pianta può perdere completamente le foglie.
  • La stella di Natale richiede annaffiature regolari moderate e risponde bene alla spruzzatura con acqua. Per l’irrigazione è necessario utilizzare acqua calda e dolce, bagnare completamente la zolla di terra e assicurarsi di scaricare l’acqua rimanente dal recipiente.
  • In appartamento è meglio tenere la stella di Natale in un luogo soleggiato, senza correnti d’aria e lontano dai termosifoni.
  • In base a quanto è asciutta la terra, puoi determinare la frequenza richiesta di irrigazione. In estate, questo dovrebbe essere fatto più spesso, ma non terreno impregnato d’acqua. Molti esperti consigliano di nebulizzare la tua poinsettia usando un flacone spray fine.

Cactus di Natale (Schlumbergera)

7 piante Natale da regalare
Christmas cactus

Tra le tradizionali piante natalizie ci sono anche quelle che saranno amate dagli amanti dei fiori intelligenti come il famoso Decembrist, cactus di Natale o sleeperburger (Schlumbergera) che non richiede cure particolari. Il Decembrist (Schlumberger) è una pianta grassa originaria del Brasile che fiorisce in natura in primavera e a dicembre.

Questo cactus epifita ha molte varietà meravigliose con fiori non solo del solito colore rosa, ma possono essere bianchi, rossi, viola, viola e persino gialli. Una vera celebrazione del colore!

Come curare la Schlumbergera (Cactus di Natale)

  • Il cactus di Natale preferisce l’ombra parziale e la luce diffusa e non tollera la luce solare intensa.
  • L’irrigazione deve essere uniforme senza eccessivi ristagni o secchezza. Per l’irrigazione è meglio usare acqua dolce, stabilizzata o bollita.
  • Temperature ottimali per la conservazione: +18°С-20°С in estate e +13°С-15°С in inverno
  • Dal tardo autunno fino alla primavera, i germogli sinuosi sono decorati con fiori a più livelli lunghi fino a 8 cm. 

Hippeastrum (amarillide)

L’Hippeastrum è un fiore bulboso da interno con enormi fiori rossi, rosa e giallo pallido. In molti paesi occidentali è consuetudine regalare questo fiore appositamente per le festività natalizie, aggiungendo note di calore e cordialità agli interni della casa. I fiori di Hippeastrum sono usati nei bouquet natalizi, nella decorazione d’interni e decorano anche il fiore stesso, ricavandone un “albero” di Natale in miniatura.

Come curare amarillide:

  • Prima della semina, la parte inferiore del bulbo viene messa a bagno in acqua a temperatura ambiente per 5-6 ore, dopodiché il bulbo viene piantato in un vaso con terreno ben concimato. Il bulbo dell’ippopotamo dovrebbe essere sollevato a metà dal terreno.
  • Dopo che le prime frecce appaiono dal bulbo, la pianta dovrebbe essere spostata in un luogo caldo con una temperatura di + 18 ° C – + 20 ° C e iniziare ad annaffiare l’ippeastrum un po ‘più attivamente, inoltre è possibile spruzzare il peduncolo con acqua dolce e calda
  • 6-8 settimane dopo la semina, sulla pianta sbocciano fiori grandi e luminosi e le foglie iniziano a svilupparsi
  • Non appena l’ippopotamo svanisce, i gambi dei fiori vengono tagliati di circa la metà e inizia la stagione di crescita per la pianta. Durante questo periodo si annaffia moderatamente e si nutre con fertilizzanti 2-3 volte al mese.
  • Quando il bulbo acquista forza, entra in uno stato di “riposo” per 2-3 mesi, dopodiché ricomincia a fiorire

Ciclamini (Cyclamen persicum)

ciclamini

Il ciclamino ha attraenti foglie a forma di cuore con leggera marmorizzazione e fiori che sbocciano dall’inverno alla primavera. I fiori hanno cinque petali e possono variare dal bianco al rosa pallido con sfumature più scure di rosa o viola alla base. Le vetrine invernali ci offrono ciclamini dai colori più emozionanti: qui puoi trovare il fucsia, il lampone e il delicato salmone. Alcune varietà di piante da interno da regalare hanno fogliame argentato o fantasia e un profumo dolce. 

Come curare i ciclamini:

  • ciclamini fioriscono magnificamente sulla finestra e, naturalmente, nei negozi addobbati a festa, durante tutte le feste di Capodanno.
  • Se acquisti tu stesso o come regalo un ciclamino, fai attenzione ai tuberi: non vanno seppelliti nel terreno, ma solo per metà immersi in esso. 
  • Metti il ​​​​vaso della pianta in diversi strati di carta, mettilo in un sacchetto e portalo fuori al freddo. Non rimuovere immediatamente l’imballaggio a casa, lascialo caldo per mezz’ora o un’ora.
  • La temperatura ottimale durante la fioritura non è superiore a 12-14 gradi. 
  • È necessaria una buona illuminazione. 
  • L’irrigazione dovrebbe essere uniforme, non consentire l’essiccazione eccessiva del terreno, l’acqua vicino al bordo della pentola, in modo che l’acqua non cada in alcun modo sul tubero. 
  • Se le condizioni sono buone, la fioritura può continuare fino alla fine di febbraio. 

Azalea 

Un’altra pianta di Natale e Capodanno è l’azalea, una varietà di rododendro a bassa crescita che fiorisce sia all’inizio della primavera che all’inizio dell’inverno in prossimità del Natale. 

Come curare l’azalea: Azalea bonsai 7 strategie per curarla in vaso in ogni stagione

  • Se hai una zona luminosa e ben curata, questo ti sorprenderà sicuramente con dei piccoli fiori.
  • È necessario innaffiare l’azalea con acqua leggermente acida, al fine di evitare l’essiccazione eccessiva o l’eccessivo inumidimento del substrato. 

Vischio (pianta parassita)

7 piante Natale da regalare
Vischio appeso sull soffitto

Il vischio è una pianta associata alle tradizioni natalizie, una delle quali è il bacio sotto un rametto di vischio pendente. Questa tradizione ha origine nella mitologia norrena, dove il vischio era subordinato a Freya, la dea dell’amore, della bellezza e della fertilità.

Alla vigilia di Natale, i rami di vischio vengono utilizzati per decorare l’ingresso della casa, lampadari e ghirlande natalizie, e nelle tavolate festive. È un arbusto che può stare sia all’interno che all’esterno (sopporta sia il freddo che il caldo).

Agrifoglio

7 piante Natale da regalare
agrifoglio

L’agrifoglio è un genere di arbusti e alberi associato al Natale grazie alle foglie verdi vibranti e alle accattivanti bacche rosse che possono essere tossiche per gli animali domestici, quindi se hai un cane o un gatto, non dovresti averlo in casa. Come il vischio, anche l’agrifoglio veniva utilizzato nell’antica Roma durante le festività invernali, sostituite poi dal Natale.

Oggi le piante che simboleggiano Natale e Capodanno come i rami di agrifoglio sono ampiamente utilizzati per decorare una tavola natalizia, una stanza, come materiale per una corona dell’Avvento, composizioni decorative e talvolta anche come sostituto del tradizionale albero di Natale.

Come curare l’agrifoglio:

  • Negli appartamenti, la pianta cresce raramente. È più adatto per decorare un cottage estivo.

Conclusioni

Di solito, tendiamo a concentrarci maggiormente sull’albero di Natale quando si tratta di decorare le nostre case per le vacanze natalizie. Tuttavia, è una buona idea aggiungere più profumo e colore con una varietà di piante fiorite da interno natalizie e fare regali di Natale ad amici e parenti.

Quali piante fiorite riempiranno la tua casa con un mix festivo di rosso, bianco e verde?

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione.
error: Content is protected !!