Eventi natalizi in Europa da non perdere

Date:

Un viaggio culturale attraverso le celebrazioni festive in Europa dal Nord al Sud, Est e Ovest. Il Natale è un momento di festa e gioia che viene celebrato in tutta Europa con diverse tradizioni e costumi. Dalle strade innevate di Vienna ai mercatini e presepi in Italia, le festività natalizie vengono celebrate in una miriade di modi. Viaggiare in giro per l’Europa durante le festività natalizie può essere un modo meraviglioso per sperimentare nuove culture e tradizioni natalizie particolari.

Eventi natalizi in Europa da non perdere

Eventi natalizi in Europa da non perdere
Eventi natalizi in Europa da non perdere

In questo post ti accompagneremo in un viaggio culturale attraverso le tradizioni natalizie particolari ed eventi Natale 2023 in Europa. Esploreremo le differenze e le somiglianze di come viene celebrato il Natale nei paesi di tutto il mondo, dall’Europa all’Africa, dall’Asia alle Americhe. Preparati a conoscere cibi, decorazioni e usanze unici che sicuramente ispireranno le tue tradizioni natalizie e renderanno la stagione ancora più speciale.

Introduzione: La magia delle tradizioni natalizie

Ogni paese mostra la propria interpretazione delle festività natalizie, dagli incantevoli mercatini di Natale della Germania e Austria ai presepi viventi in Italia, il resto dell’Europa spicca con usanze accattivanti che catturano l’essenza del Natale. Come si festeggia Natale in Europa?

Tradizioni natalizie in Austria – Vienna

Tradizioni natalizie a Vienna, Austria
Tradizioni natalizie a Vienna, Austria

Tradizionalmente Vienna è la patria dei mercatini di Natale. La loro storia va avanti da diversi secoli consecutivi. Già da metà novembre le piazze cittadine si illuminano di luci natalizie. Persone da tutto il mondo vengono qui per provare le salsicce viennesi e bere vino caldo. Freyung Square ospita l’Antico Mercatino di Natale, considerato il migliore di Vienna.

Nel complesso di Schönburn, oltre ai soliti souvenir natalizi, si possono vedere i prodotti di artigianato degli artigiani viennesi. Si tratta di prodotti realizzati in pietra, vetro, ceramica e metallo. C’è anche una fiera dell’artigianato popolare a Vienna, dove puoi vedere non solo i prodotti finiti, ma anche come vengono realizzati.

Tradizioni natalizie in Francia: il ceppo di Natale e il Réveillon

Eiffel tower in Paris, France
Eiffel tower in Paris, France

La Francia è nota per la tradizione del ceppo di Natale è al centro della scena. Una delle tradizioni più amate in Francia è il Ceppo di Natale, conosciuto come “La Bûche de Noël”. Al giorno d’oggi, il ceppo di Natale si è trasformato in una deliziosa torta a forma di tronco.

Questa tradizione risale al Medioevo, quando le famiglie si riunivano attorno a un grande ceppo e lo bruciavano nel focolare per portare calore e luce durante la stagione invernale. Un’altra tradizione in Francia è la celebrazione di Le Réveillon, prelibatezze tradizionali francesi come foie gras, ostriche, pollame arrosto e una varietà di deliziosi dessert.

-Pubblicità-

Tradizioni natalizie in Germania: Alberi di Natale, calendari dell’Avvento e mercatini di Natale

Tradizioni natalizie in Germania
Tradizioni natalizie in Germania

In Germania, culla della tradizione dell’albero di Natale, le famiglie si riuniscono attorno ad alberi sempreverdi splendidamente decorati alla vigilia di Natale. Uno dei simboli più iconici associati al Natale in tutto il mondo è l’albero di Natale le cui origini possono essere fatte risalire nel XVI secolo in Germania. A quei tempi, le persone portavano un albero nelle case e lo adornavano con frutta, noci e candele accese.

Questa pratica simboleggiava l’arrivo del Cristo bambino e la speranza di una nuova vita nel mezzo del freddo inverno. I bambini attendono con impazienza l’arrivo di Christkind, una figura portatrice di doni, mentre i tradizionali canti natalizi riempiono l’aria. L’artigianato tedesco è rinomato per i suoi ornamenti in legno di alta qualità, gli schiaccianoci intagliati a mano e le delicate palline di vetro. Queste decorazioni finemente realizzate aggiungono un tocco di autenticità ed eleganza all’albero di Natale, rendendolo un punto focale delle celebrazioni festive.

Una delle tradizioni più amate è il calendario dell’Avvento. Nati all’inizio del XIX secolo, i calendari dell’Avvento sono diventati una parte preziosa delle festività natalizie sia per i bambini che per gli adulti. Un’altra tradizione natalizia iconica in Germania sono i mercatini di Natale che trasformano le strade in magici paesi delle meraviglie con il profumo del pan di zenzero e del vin brulè che riempie l’aria e luci scintillanti che illuminano le bancarelle adornate con oggetti e ornamenti fatti a mano.

Tradizioni natalizie in Italia: Presepe, panettone, Befana e la festa dei sette pesci

Bicchiere di vino e panettone
Bicchiere di vino e panettone

Nei paesi del Mediterraneo come l’Italia e la Spagna, il Natale è un momento di osservanza religiosa e di festa. In Italia, il presepe è una parte significativa delle decorazioni natalizie, un’originale rappresentazione teatrale dedicata al sacramento della nascita di Cristo bambino, il Presepe, che significa “caverna”, “grotta”, “tana”. Gli spettacoli si svolgono solitamente direttamente in chiesa o in un luogo all’aperto. La trama rimane invariata nel corso dei secoli: il miracolo della nascita del Divino Bambino. Tuttavia, molte famiglie italiane moderne organizzano i propri presepi domestici per Natale. Sia le statuette che le persone reali agiscono come attori. Solitamente anche i bambini partecipano al presepe.

Un’altra cara tradizione natalizia italiana è la Festa dei Sette Pesci, o “La Vigilia” che prevede un grande pasto composto da sette diversi piatti di pesce, solitamente gustati alla vigilia di Natale. Le famiglie si riuniscono anche per un pasto festivo alla vigilia di Natale dove si concedono una varietà di piatti a base di pesce. Il numero sette è simbolico e rappresenta i sette sacramenti della Chiesa cattolica.

Una delle tradizioni più amate e celebrate in Italia sono i mercatini di Natale e la leggenda della Befana che, secondo la tradizione popolare, è una vecchia che fa visita ai bambini la notte del 5 gennaio, vigilia dell’Epifania. La leggenda narra che i Re Magi si fermarono a casa della Befana mentre andavano a trovare Gesù Bambino. L’hanno invitata a unirsi a loro, ma lei ha rifiutato. Più tardi, cambiò idea e decise di seguirli. Tuttavia non riuscì a trovare né loro né Gesù appena nato. Ancora oggi la Befana viaggia sulla sua scopa alla ricerca del Bambino Gesù e lascia dietro di sé piccoli doni per i bambini.

La Befana non è solo una figura amata in Italia ma anche un simbolo di generosità e gentilezza. La sua immagine può essere vista in varie forme durante il periodo natalizio, dalle decorazioni ai giocattoli e persino sulle tradizionali cartoline di Natale italiane. 

-Pubblicità-

Anche i dolci svolgono un ruolo importante durante le festività natalizie, e nel Nord Italia uno dei famigerati dolci festivi è il panettone, una torta con frutta candita, cioccolato, uvetta e noccioline. Altre prelibatezze sono il torrone, il torrone, il marzapane, le zeppole, i cannoli e il pandoro.

Tradizioni natalizie in Polonia: Wigilia con 12 piatti tipici

Tradizioni natalizie in Polonia: Wigilia con 12 piatti tipici
Tradizioni natalizie in Polonia: Wigilia con 12 piatti tipici

Viaggiando verso est verso la Polonia, la cena della vigilia di Natale, conosciuta come “Wigilia”, è una tradizione molto cara. Le famiglie si riuniscono attorno a una tavola splendidamente apparecchiata con un posto vuoto riservato a un ospite inaspettato. Il pasto è composto da dodici piatti tradizionali, che rappresentano i dodici apostoli, e comprende pierogi (gnocchi), borscht (zuppa di barbabietola) e una varietà di piatti di pesce. Dopo cena, le famiglie condividono la rottura dell’ostia natalizia, detta “opłatek”, e si scambiano gli auguri per il nuovo anno.

Tradizioni natalizie nel Regno Unito: mince pie e tacchino arrosto

Eventi natalizi in Europa da non perdere

Nel Regno Unito, le festività natalizie sono caratterizzate da vari usi e costumi. Uno dei più iconici è il Christmas pudding, un dessert ricco e fruttato servito con una fiammeggiante salsa al brandy. Anche i cracker natalizi, piccoli tubi decorativi pieni di sorprese, sono una caratteristica comune delle celebrazioni britanniche. Mangiare i cracker con la famiglia e gli amici spesso porta a risate e gioia.

English Christmas Plum Pudding dessert
English Christmas Plum Pudding dessert

Altra tradizione molto amata è quella di preparare e mangiare le mince pie, piccoli pasticcini dolci ripieni di una miscela di frutta secca, spezie e talvolta un tocco di brandy. Il giorno di Natale, le famiglie si riuniscono per un abbondante banchetto, con tacchino arrosto, ripieno e tutte le guarnizioni che costituiscono il fulcro del pasto.

-Pubblicità-

Nel periodo natalizio l’Hyde Park di Londra si trasformerà in una Disneyland invernale con tutte le sue attrazioni e divertimenti. Qui puoi salire sulle montagne russe e guardare la città da una ruota panoramica. Quando vuoi mangiare qualcosa puoi andare in una taverna inglese, in un saloon americano o in una tavola calda di un villaggio bavarese.

Tradizioni natalizie nella Repubblica Ceca, Praga

Tradizioni natalizie nella Repubblica Ceca, Praga
Tradizioni natalizie nella Repubblica Ceca, Praga

Praga è considerata la capitale più bella d’Europa famosa per l’annuale mercatino di Natale, visitato da centinaia di migliaia di turisti. Dall’inizio di dicembre iniziano i lavori sulla Piazza della Città Vecchia. Qui puoi trovare regali e souvenir di Natale e provare il cibo locale. Anche il brillante programma non vi annoierà: canti tradizionali e un presepe faranno il loro lavoro.

Tradizioni natalizie in Scandinavia: Danimarca e Norvegia – Budino di riso

Il Natale in Scandinavia è un evento incredibile. Sebbene molti paesi nordici condividano tradizioni e idee simili, ogni luogo ha le sue caratteristiche che dovrebbero essere ricordate. Una cosa che troverai in ogni paese scandinavo è che le celebrazioni natalizie non durano solo un paio di giorni. La maggior parte delle regioni inizia a festeggiare il 13 dicembre, il giorno di Santa Lucia. Alcune regioni dell’Islanda celebrano la prima domenica di Avvento.

In Danimarca e Norvegia, il budino di riso viene sempre servito la vigilia di Natale, a volte con salsa di lamponi o ciliegie, con all’interno mandorle sgusciate.

Per alcuni norvegesi, le nuove tradizioni natalizie cristiane si mescolano con quelle antiche pagane. Una delle tradizioni della vigilia di Natale è quella di nascondere tutte le scope prima di andare a letto, poiché si dice che le streghe malvagie e gli spiriti maligni che escono la notte del 24 dicembre ruberanno tutte le scope che vedono volare.

Tradizioni natalizie in Spagna: festeggiare con la Nochebuena e il Cava

Tradizioni natalizie in Spagna
Tradizioni natalizie in Spagna

La Spagna, d’altro canto, festeggia con usanze uniche come “La Nochebuena” o il raduno della vigilia di Natale, dove i propri cari si riuniscono per un pasto speciale. In questo periodo si gustano i tradizionali dolci natalizi come il “Turrón” (torrone) e i “Polvorones” (biscotti di pasta frolla). Il torrone si assapora insieme a un bicchiere di cava ghiacciato, creando un’armoniosa combinazione di sapori che simboleggia lo spirito della stagione. Da gustare dopo un delizioso pasto natalizio o durante le riunioni festive, il torrone e il cava portano un tocco di dolcezza e brillantezza alle celebrazioni natalizie in Spagna.

Oltre alle delizie culinarie, la Spagna ha anche tradizioni natalizie uniche, come le vivaci sfilate conosciute come “Cabalgata de Reyes” il 5 gennaio, dove i Re Magi distribuiscono dolci e regali ai bambini. Queste tradizioni, unite al piacere del torrone e del cava, creano un’esperienza natalizia in Spagna davvero indimenticabile.

Tradizioni natalizie in Svezia e Finlandia 

Nel Nord Europa, paesi come Svezia e Finlandia abbracciano il concetto di “Jul” o “Joulu”, un momento di gioia e celebrazione. Una tradizione popolare è l’accensione delle candele dell’Avvento, dove ogni domenica che precede il Natale viene accesa una nuova candela. In Svezia, le famiglie si riuniscono per godersi un pasto festivo chiamato “Julbord”, a base di piatti come aringhe in salamoia, polpette e il tradizionale prosciutto di Natale.

Tradizioni natalizie in Ungheria

Puoi goderti la bellezza e il calore nella notte di Natale 2023 nella capitale dell’Ungheria, Budapest. Un viaggio in una delle città più affascinanti d’Europa è già un evento, e se è anche a Natale, allora non si può evitare un’esperienza indimenticabile.

Questi sono solo alcuni scorci del ricco arazzo di tradizioni natalizie presenti in tutta Europa. Dai colorati mercati della Germania agli accoglienti cottage dell’Inghilterra, ogni paese aggiunge il proprio tocco di magia e calore alle festività natalizie.

Cristina Giordano
Cristina Giordanohttps://appuntisulblog.it/
Ciao a tutti, sono Cristina Giordano, una blogger che si occupa di moda, viaggi, tecnologia, alimentazione e benessere.
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Articoli Correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina