Dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane

Dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane senza carboidrati nè proteine

Dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane

Ricca di grassi e povera di carboidrati, questa dieta è stata utilizzata per quasi 100 anni per trattare con successo l’epilessia e recentemente per l’Alzheimer e Parkinson, ma anche diabete e cancro.

La dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane senza carboidrati nè proteine è una dieta dimagrante in grado di far perdere peso, o più precisamente, grasso corporeo in eccesso, alle persone molto obese. Ideata dal nutrizionista Marco Broges, questo regime alimentare non solo è la migliore dieta dimagrante, ma anche uno stile di vita efficace per mantenersi in salute. Il consumo eccessivo di carboidrati (pane, pasta, cereali, riso, patate), ovvero la dieta occidentale e lo stile di vita sedentario causa obesità, infiammazione e malattie.

Che cos’è una dieta chetogenica e come funziona?

Per funzionare, il corpo ha tre tipi di carburanti alimentari: carboidrati, grassi e proteine. La dieta chetogenica dei 21 giorni è una dieta in cui l’apporto di carboidrati (la fonte energetica numero uno del nostro corpo) e l’assunzione di proteine sono molto ridotti mentre il grasso fornisce la maggior parte dell’apporto calorico giornaliero. Quando i carboidrati sono in quantità molto ridotta, il fegato inizia a produrre corpi chetonici dai grassi alimentari o dalle riserve di grasso corporeo. 

Si dice che il corpo sia in “chetosi”: si trasforma in una macchina per “bruciare” il grasso. La limitazione di carboidrati e proteine porterebbe all’aumento dei corpi chetonici (fonte primaria di energia) e alla riduzione della glicemia, cioè chetosi. I corpi chetonici sono un sottoprodotto della combustione dei grassi e diventano la principale fonte di energia per la maggior parte delle nostre cellule. 

Dieta chetogenica classica Wilder

Nella dieta sviluppata da Wilder (la cosiddetta “dieta chetogenica classica“), il 90% delle calorie proviene dai grassi, il 6% dalle proteine ​​e il 4% dai carboidrati. Fu sviluppata nel 1924 per il trattamento dell’epilessia refrattaria nei bambini che, con il digiuno, alleviavano le convulsioni grazie ai corpi chetonici indotti dalla dieta.

READ  MinceurD, la dieta continua in modo gustoso

Dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane senza carboidrati nè proteine

La dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane senza carboidrati nè proteine non è molto restrittiva nè difficile da seguire. Il regime alimentare si basa su una drastica riduzione dell’apporto di carboidrati (non più di 50 grammi al giorno per un adulto) a favore di un massiccio apporto di grassi (dal 70 al 90% dell’apporto energetico totale), con un apporto proteico che rimane al 15-20% dell’assunzione. Seguendo la dieta chetogenica dei 21 giorni e sostituendo i carboidrati con grassi sani, la fonte primaria di energia, il glucosio, viene completamente escluso.

Quali alimenti puoi mangiare e quali eliminare.

Dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane

La dieta chetogenica dei 21 giorni ci consente di perdere molto peso, fino a 10 kg, e di allenarci per lunghi periodi senza quasi assumere carboidrati, con livelli d’insulina molto più bassi. Poiché la dieta si basa su un aumento dell’assunzione di grassi, è estremamente importante scegliere solo quelli sani. La dieta chetogenica si basa sui grassi, quindi il grasso è probabilmente l’elemento più semplice della lista della spesa. L’olio d’oliva è una buona scelta per insalate e cottura a vapore, mentre l’olio di cocco è ottimo per cucinare e condire con cottura metodo tradizionale.

Per seguire correttamente la dieta chetogenica dei 21 giorni si deve iniziare dall’eliminazione degli zuccheri semplici e dei prodotti da forno raffinati (dolci, torte), ma puoi ancora mangiare verdure amidacee come patate e alcuni cereali. Sono vietati gli alimenti a base di cereali (pane, pasta, riso), piatti preparati, latte (ricchi di lattosio, che è un carboidrato). Alcuni frutti e verdure, troppo ricchi di carboidrati (una banana fornisce circa 30 grammi di carboidrati sui 50 richiesti), come pure i legumi. Devi preferire tutti gli alimenti ricchi di grassi e proteine ​​come oli vegetali, burro, uova, carne, pesce grasso, avocado, cocco o frutta secca oleaginosa (mandorle, nocciole, noci …). 

Alimenti da evitare

  • Tutti gli alimenti ricchi di carboidrati e zuccheri. Dolci, succhi di frutta.
  • Alimenti dietetici senza zucchero.
  • Alimenti trasformati, salse.
  • Cereali, pasta, legumi, ortaggi a radice, patate, frutta, alcool.

Cosa mangiare

  • Carni rosse e bianche, pancetta, salmone, sgombro, trota, uova, formaggi grassi, burro.
  • Semi: mandorle, noci, semi di lino, semi di zucca, semi di chia, noci di macadamia. In particolare i pistacchi sono un’ottima fonte di grassi mono e polinsaturi e sono altamente saturi di proteine ​​vegetali e fibre preziose.
  • Oli sani: olio extra vergine di oliva, grasso di cocco non idrogenato, olio di avocado, burro di cocco.
  • Verdure a basso contenuto di carboidrati: avocado, cipolle verdi, pomodori, cipolle, peperoni, olive, noci di cocco, asparagi, broccoli, spinaci, cavoli, lattuga.
READ  Energia, salute e bellezza con i super cibi in frigo

A cosa serve la dieta chetogenica dei 21 giorni?

Con la dieta chetogenica dei 21 giorni molto probabilmente scoprirai di avere meno fame ma più energia per le attività e gli allenamenti quotidiani. Poiché questo tipo di dieta modifica l’equilibrio di acqua, vitamine e minerali nel tuo corpo, è molto importante integrarli con integratori alimentari come Citrato di calcio per prevenire i calcoli renali. Tuttavia, ci sono aminoacidi e grassi essenziali, quindi proteine ​​e grassi che non possono essere esclusi dalla nostra dieta.

6 thoughts on “Dieta chetogenica dei 21 giorni per dimagrire in 3 settimane

Leave a Review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *